3M. L’utensileria come spazio di apprendimento e condivisione

Foto di 3M

Trasformare una tradizionale utensileria in un modello di retail evoluto che integra in modo differente e variegato lo spazio fisico, la forza vendita e gli strumenti digitali. L’obiettivo del progetto 3M Master – presentato dall’azienda 3M e realizzato in collaborazione con MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e con Lombardini22 – è di evolvere il modo di intendere e di vivere l’utensileria.

Una nuova visione di utensileria del futuro
Secondo i più recenti dati GfK, quello delle utensilerie è un canale in crescita: le ferramenta di grandi superfici (>100 mq) hanno infatti chiuso il 2018 con una crescita del 3,8%. Nonostante questo, le utensilerie si trovano a competere in uno scenario sempre più sfidante, a causa di fenomeni quali la globalizzazione, la digitalizzazione e il cambiamento del comportamento dei consumatori, che hanno un potenziale impatto negativo sui canali di distribuzione tradizionali. Proprio con l’obiettivo di guidare la trasformazione che spinge sempre di più i canali a innovarsi, 3M si è rivolta a MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business per un progetto di ricerca volto a definire una nuova visione di utensileria del futuro in grado di sostenere 3M e le ferramenta che vorranno condividerla nella progettazione di una customer experience di alto valore aggiunto per i clienti finali, che siano artigiani, PMI o la grande industria.

Progetto 3M Master
Il progetto 3M Master vuole essere quindi un concept di ultima generazione per le utensilerie che restituisce valore ai mestieri tradizionali rinnovando il layout dei negozi, istruendo la forza vendita e affiancando l’uso del digitale per un’interazione continuativa e completa. Da un luogo dove semplicemente acquistare dei prodotti, le ferramenta si trasformano quindi in un destination store che mette al centro le persone, dove scoprire e sperimentare soluzioni. 3M Master si propone di offrire un valore aggiunto al cliente favorendo lo scambio di nozioni ed esperienze tra generazioni e professioni diverse. Anche gli strumenti digitali diventano parte integrante del progetto.

Foto di 3M

Gli spazi sono progettati e realizzati da Lombardini22 e diventano un contenitore di esperienze, adattabile ad ogni contesto. Grazie alla composizione in moduli, le possibili configurazioni dello spazio sono infinite. 3M Master prevede la riduzione dello spazio per gli scaffali per lasciare posto a laboratori dove testare nuove tecnologie e prodotti, e sale training come punto di formazione permanente erogata da personale tecnico o da artigiani. La struttura di un’utensileria 3M Master prevede inoltre la presenza di una scala e di un angolo bar, che diventano ulteriori luoghi di networking e incontro.

Pionieri nella realizzazione concreta del progetto sono Artec srl a Modugno (BA), che ha già rivoluzionato il suo punto vendita sulla base del concept di 3M Master, e Riboni srl a Sesto Calende (VA) che sarà pronto a breve.

«Da oltre 30 anni 3M lavora a fianco delle utensilerie e delle ferramenta industriali. Forte di questa sua esperienza, ha deciso di accompagnarle in un percorso innovativo per far fronte alle sfide del mercato in costante evoluzione, aiutandole a trasformare il loro canale distributivo. Ci siamo chiesti perché i clienti del futuro dovrebbero continuare a scegliere proprio l’utensileria per accedere ai prodotti e servizi di cui hanno bisogno. La risposta l’abbiamo costruita attraverso il progetto 3M Master, che trasforma completamente il paradigma di questo canale, dove il punto vendita si trasforma e diventa un luogo di conoscenza, apprendimento e condivisione di esperienze» Valeria Polizzi, Marketing Industrial & Safety Market Center 3M Italia

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here