What's New | Intonaci performanti

Laterlite. Predosati leggeri per il consolidamento e il rinforzo strutturale

(foto Laterlite)e

Prodotti da Laterlite, Betoncino Strutturale Nhl e Malta Strutturale Nhl fanno parte della linea Centro Storico, composta da soluzioni per la ristrutturazione e il consolidamento.

(foto Laterlite)
(Luca Beligni)

«Le soluzioni Laterlite leggere, resistenti, isolanti e biocompatibili nascono con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento tecnico per ogni esigenza costruttiva. L’offerta Leca si arricchisce ora anche della nuova linea Nhl CentroStorico, prodotti a base argilla espansa Leca e calce idraulica naturale 3.5, specificatamente sviluppati per il recupero, la ristrutturazione e il consolidamento degli edifici esistenti in particolare di interesse storico e artistico» Luca BeligniResponsabile Assistenza Tecnica e Marketing Laterlite

Entrambi sono prodotti predosati naturali a base di calce idraulica Nhl 3.5, particolarmente indicata per interventi su edifici di interesse storico e artistico oltre che per interventi ecocompatibili in Bioedilizia, di argilla espansa (Leca nel caso della Malta e Lecapiù nel Betoncino), inerti naturali e additivi.

(foto Laterlite)

Betoncino Strutturale Nhl, studiato per il consolidamento di strutture in muratura e archi-volte, è idoneo per la realizzazione di frenelli leggeri per la ripartizione dei carichi e il rinforzo statico e antisismico, per la formazione di rinfranchi leggeri per incrementare l’effetto contrafforte dei piedritti e per la formazione di cordoli leggeri di copertura in edifici in muratura finalizzati al conseguimento del comportamento scatolare con funzione antisismica.

(foto Laterlite)

Malta Strutturale Nhl è, invece, stata messa a punto per il rinforzo strutturale di murature, archi-volte be intonaci armati. Tra i suoi campi di impiego, la realizzazione di intonaci leggeri armati (in abbinamento alle reti preformate in fibra di vetro di Ruregold), i rinforzi leggeri di strutture ad arco e volta, tramite la formazione di costoloni, e di murature esistenti in mattoni pieni di laterizio, tufo e pietrame irregolare, ma anche per la stilatura profonda dei giunti di malta.

 

Leggi anche

Il futuro del rivestimento

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto*

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*