Il cemento intelligente al Saie

Fabrizio Pedetta, direttore Italia di Italcementi Group
Fabrizio Pedetta, direttore Italia di Italcementi Group

Anche il comparto del cemento presenta al Saie alcune importanti innovazioni. Italcementi Group è in prima linea nel processo evolutivo che coinvolge il comparto e presenta al Saie alcune importanti innovazioni.
«Non presentiamo singoli prodotti, ma un insieme di soluzioni integrate tra cemento, malte, calcestruzzi e blocchi isolanti in cemento. Dice Fabrizio Pedetta, direttore Italia di Italcementi Group. In Italia abbiamo oltre 20 milioni di appartamenti in classe E. Se li portassimo tutti in classe A il risparmio si aggirerebbe intorno ai 32 miliardi di euro. Il mondo del cemento può dare il suo contributo e cogliere questa opportunità presentando una serie di soluzioni per interventi organici sulle prestazioni energetiche degli edifici. Il cemento oggi è in grado di esprimere nuove performance. Non solo per Italcementi, ma per tutto il settore il Saie sarà l’occasione per mettere al centro del mondo delle costruzioni il cemento e il calcestruzzo, materiali “intelligenti” in grado di rispondere con performance innovative ed ecologiche alle nuove esigenze nella direzione della rigenerazione urbana e della riqualificazione. Pensiamo al cemento trasparente che permette di far passare la luce, oppure al calcestruzzo drenante in grado di restituire l’acqua al terreno e alla falda acquifera, oppure ai cementi che abbattono lo smog e contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria. Parliamo di soluzioni che fino a poco tempo fa non esistevano e non erano nemmeno immaginate. Questo è il nuovo volto che vogliamo dare al cemento».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here