Hörmann. Tecnologia ed estetica integrate nel paesaggio

Il portone sezionale Lpu 42 Horman si inserisce armoniosamente nel contesto (foto Hörmann)

Ulivi nodosi sotto il sole cocente della Puglia fanno da cornice a una residenza privata per la quale, mantenendo le caratteristiche dei manufatti tradizionali, nei caratteri stilistici e nell’uso dei materiali, sono state scelte soluzioni che garantiscono elevate prestazioni e resa estetica.

Così le facciate lineari intonacate si alternano a muri in pietra squadrata a cui fanno da contorno i muretti a secco della stessa tipologia di quelli che, proprio in Puglia, nella valle dell’Itria, sono candidati a patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

Il colore e la finitura superficiale sono stati appositamente scelti per una migliore integrazione con l’ambiente circostante (foto Hörmann)

E in questo scenario rurale rivisitato si inserisce il portone sezionale automatizzato Lpu 42 Hörmann, la cui versatilità ha consentito la necessaria integrazione con il contesto paesaggistico.

La finitura Woodgrain Ral 1015 scelta, infatti, richiama alla perfezione il colore della pietra calcarea che contraddistingue l’abitazione, tipica della zona, e la grecatura a cassettoni riprende la tipologia di muratura con mattoni a vista, assicurando continuità nella resa estetica.

Nessuna disarmonia tra l’atmosfera rurale e la tecnologia evoluta che caratterizza il sistema sezionale prescelto (foto Hörmann)

Sono i dettagli a rendere questo portone un elemento versatile, adeguato in ogni ambientazione: è infatti disponibile in 16 colori preferenziali e, a richiesta, in tutte le tonalità della gamma Ral, e può essere corredato da molteplici accessori, tra cui eleganti finestrature, una portina pedonale, i classici cassettoni S, gli effetti legno (Woodgrain), sabbia (Sandgrain), seta (Silkgrain) e simil legno (Decograin). Ma non solo: all’estetica personalizzabile questa chiusura associa anche altissime performance in termini di sicurezza, grazie all’automazione con sistema BiSecur.

Chiara Covi, Responsabile Marketing Hörmann (foto Hörmann)

«Realizzato in acciaio a doppia parete coibentato e dotato di elementi con uno spessore di 42 mm, Lpu 42 si contraddistingue per l’apertura verticale e lo scorrimento a soffitto che consente il massimo utilizzo dello spazio all’interno del garage e nella zona antistante l’ingresso. Questa chiusura può raggiungere una dimensione massima di 5500 mm in larghezza e 3000 mm in altezza» Chiara Covi, Responsabile Marketing

 

In grado di regolare la trasmissione del segnale tra telecomando e automazione per porte da garage, questo sistema deve la sua eccezionale sicurezza all’utilizzo di una codifica Aes 128, standard riconosciuto e utilizzato a livello internazionale, e impiegato, per esempio, per l’online banking.

Più spazio, stabilità e silenzio
Grazie alla scelta cromatica e alla finitura della grecatura a cassettoni che riprende la tipologia di muratura con mattoni a vista, il portone sezionale è perfettamente armonizzato con il contesto (foto Hörmann)

ll design moderno del modello Lpu 42 ha sposato, in questa installazione, il fascino di una residenza d’altri tempi, dimostrando un forte potenziale di adattamento anche in realizzazioni di pregio storico. Come tutti i portoni sezionali, Lpu 42 si apre verticalmente scorrendo verso l’alto e si posiziona parallelamente al tetto, risparmiando spazio sia all’interno sia all’esterno spazio sia all’interno che all’esterno del garage. I portoni a doppia parete Lpu offrono un elevato grado di isolamento termico e gli elementi da 42 mm di spessore assicurano stabilità e scorrimento silenzioso.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here