Ermetika. Absolute Swing

(foto Ermetika)
(foto Ermetika)

Grazie all’assenza di stipiti e coprifili, il telaio Absolute Swing, di Ermetika, garantisce un perfetto risultato estetico e uno stile minimale, in linea con le più diffuse richieste del mercato; la porta si mimetizza infatti all’interno dell’ambiente in cui viene inserita lasciando massima libertà alle finiture, il che la rende discreta ed elegante, ma allo stesso tempo funzionale e resistente nel tempo.

(foto Ermetika)
(foto Ermetika)

È disponibile in diversi formati, anche fuori standard, in altezza fino a 3 metri, e in diverse varianti: anta doppia, tutta altezza e trapezoidale, per una collocazione sempre più adatta alle varie esigenze.

(foto Emetika)
(foto Emetika)

Diversi gli elementi che la caratterizzano: pensiamo, per esempio, al telaio in alluminio, alla guarnizione di battuta, agli inserti filettati, alle cerniere regolabili o alla serratura magnetica.

Marco Ciccarese
Marco Ciccarese

Sono diverse le attività di marketing in cui siamo impegnati: con il progetto “Ermetika Point”, ad esempio, ci stiamo muovendo per allestire veri e propri presidi espositivi all’interno dei migliori show room italiani dedicati al settore. Inoltre, abbiamo deciso di rendere tangibili tutti i punti di forza dei nostri controtelai, attraverso un format espositivo che favorisca la scelta del prodotto più funzionale. E ancora, rivalutando il ruolo classico della porta, affianchiamo i progettisti d’interni proponendo nuovi sistemi di chiusura capaci di coniugare praticità e design attraverso alti standard qualitativi, da sempre nostra priorità. Celare accessi ad ambienti riservati o integrare texture e finiture nell’ambiente in cui sono calati diventa così un incredibile esercizio di creatività. Marco Ciccarese, ufficio marketing Ermetika

Come si posa
d_ermetika_Francesco Lo NigroPer una messa in opera impeccabile e allo stesso tempo veloce, Ermetika ha introdotto diverse innovazioni che sono legate al telaio “Absolute Swing”. Si pensi, in questo senso, soprattutto alle apposite zigrinature garantiscono una perfetta adesione dell’intonaco di rifinitura. Inoltre, la geometria del profilo è progettata in modo tale da velocizzare l’allineamento del telaio rispetto alle pareti. Una volta posato il telaio, infatti, si può passare direttamente all’installazione dell’anta in legno rimuovendo i distanziali a perdere che sono stati previsti per il corretto squadro del telaio. Francesco Lonigro, ufficio tecnico Ermetika

Leggi anche
Dividono per unire

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here