Cinquant’anni di fissaggio

fischer Italia, che dal 1963 produce sistemi per il fissaggio,con una grande festa a cui hanno preso parte clienti, partners e collaboratori, ha festeggiato il 6 settembre il suo cinquantesimo compleanno.

Innovazione, autoresposabilità e serietà sono le fondamenta su cui è nata a Padova la consociata italiana del Gruppo fischer, valori che hanno permesso all’azienda di crescere, tanto che oggi conta 309 dipendenti e fornisce 6mila clienti. Ripercorrendo la storia produttiva, nel 1968 fischer ha lanciato il tassello in nylon S e nel 1976 fischer Slm dedicato ai professionisti, negli anni Ottanta nascono le nuove linee in blister per i primi “grandi magazzini”, mentre negli primi anni Novanta si affermano sul mercato gli ancoranti chimici e, infine, negli anni Duemila, fischer ha sviluppato sistemi per l’impiantistica, l’involucro e il fotovoltaico.

Johannes Konrad, amministratore delegato fischer Italia

«I successi del passato – ha dichiarato l’amministratore delegato di fischer Italia, Johannes Konrad – costituiscono uno stimolo per il futuro. Dobbiamo confrontarci con un mercato in cambiamento ed essere i leader dell’innovazione, non solo nella realizzazione di prodotti ma anche nei servizi. Proprio per questo motivo, abbiamo migliorato il nostro sistema di logistica e sviluppato il settore commerciale. Tutto è organizzato secondo le logiche Kaizen e fischer Prozess System  per ottimizzare i processi produttivi».

 

LA PRODUZIONE

Tasselli in nylon e acciaio

Ancoranti chimici

Soluzioni per il recupero e il restauro

Sistemi per l’involucro edilizio

Ancoranti per la carpenteria metallica

Ancoranti per il legno

Sistemi per le linee vita

Soluzioni per la posa dei serramenti

Ancoraggi per l’installazione di fotovoltaico e solare

Fissaggi per l’impiantistica e il settore idrotermosanitario

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here