Alpac. Monoblocchi performanti per il complesso Residenza Bramante

Complesso Residenza Bramante. Foto di Alpac

Il nuovo complesso Residenza Bramante è situato a pochi passi dal centro di Monza e dalla ferrovia e si compone di due eleganti palazzine di cinque piani, per una totalità di 84 appartamenti di diverse metrature. Gli edifici sono completati da un piano pilotis e un piano seminterrato dedicato alle autorimesse e alle cantine, nonché da circa 2400 m2 di giardino condominiale. Questo progetto è inserito all’interno di un’ex-area industriale, oggetto di una recente opera di rivalorizzazione territoriale.

«Nella progettazione del complesso abbiamo voluto curare in modo particolare l’estetica e il comfort degli interni, privilegiando spazi ampi ed ariosi e dotando tutti gli appartamenti di estesi balconi loggiati con doppia o tripla esposizione per massimizzare l’apporto di luce naturale. Abbiamo inoltre optato per serramenti in legno laccato e finiture di pregio per gli interni, completando le unità anche di sistemi di controllo domotico e predisposizioni per antifurto e aria condizionata» Michele Giambelli, Presidente di Giambelli Spa

Complesso Residenza Bramante. Foto di Alpac

Il progetto
Entrambe le palazzine sono state certificate in classe A, grazie alla scelta di soluzioni tecnologicamente all’avanguardia in grado di ridurre le dispersioni energetiche e limitare notevolmente i consumi: dall’installazione di pannelli fotovoltaici al riscaldamento a pavimento, fino all’impianto di VMC con recuperatore di calore autonomo, per ricambiare costantemente l’aria indoor anche a finestra chiusa. Anche la composizione dell’involucro edilizio – caratterizzato dal tetto ventilato e da una struttura a laterizi alveolari con isolamento a cappotto – è stata progettata per assicurare elevate prestazioni sia dal punto di vista termico che acustico.

Monoblocchi Alpac Presystem con avvolgibile motorizzato. Foto di Alpac

Per la gestione di tutti i 478 fori finestra, inoltre, sono stati scelti i monoblocchi Alpac Presystem con avvolgibile motorizzato (completi di accessori e con comando di apertura/chiusura tapparelle centralizzato), progettati su misura per accogliere le diverse finiture della facciata e rispondere alle complesse esigenze del cantiere. Una particolare soluzione è stata studiata per i bow windows, eleganti finestre ad angolo in aggetto rispetto al corpo di fabbrica che ampliano la superficie illuminante dei locali e rappresentano un elemento decorativo della facciata. I bow windows sono caratterizzati da serramenti ad angolo suddivisi in tre o più specchiature: Alpac ha gestito tutte le criticità relative a questo particolare nodo finestra, dalla progettazione dell’angolo al dimensionamento dell’intera struttura, dalla gestione degli ingombri degli avvolgibili alla coibentazione termica e acustica, fino allo studio dell’ancoraggio di monoblocco e serramenti e dell’installazione dei rivestimenti esterni di facciata.

«In fase di progettazione abbiamo deciso di scegliere componenti edilizie e impiantistiche all’avanguardia, che potessero migliorare la qualità della vita delle persone all’interno delle proprie abitazioni e, allo stesso tempo, consentissero di minimizzare l’impatto ambientale della realizzazione. I monoblocchi Alpac ci hanno consentito di massimizzare la resa termica e acustica anche in prossimità dei fori finestra, notoriamente il punto più problematico dell’involucro. Ma non solo: l’azienda si è occupata anche dell’installazione e delle procedure di posa qualificata con le proprie squadre specializzate, semplificandoci il lavoro in cantiere e permettendoci di ottimizzare le tempistiche» Michele Giambelli, Presidente di Giambelli Spa

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here