Fiora. Il piatto doccia extrapiano si rinnova

Piatto doccia Trace texture Ardesia e finitura bianco sporco (foto Fiora)
Piatto doccia Trace texture Venezia e finitura nero (foto Fiora)

Nuova versione per Trace, il piatto doccia extrapiano di Fiora, proposto in una versione evoluta in ambito tecnico ed estetico. Se le due caratteristiche principali rimangono l’esclusivo sistema di scarico dell’acqua e la totale personalizzazione, la grande novità sta nella piletta a scomparsa: la canalina, infatti, consiste in una sola e semplice fessura, dall’eleganza unica per un effetto di solida compattezza e naturalezza del materiale. Dall’estetica piacevole ma soprattutto funzionale, la piletta – alta 6 cm e con una portata d’acqua di 60 litri al minuto – è facilmente ispezionabile; il piatto doccia ha inoltre una resistenza al calore testata fino a 60 °C.

 

(foto Fiora)

Nuovi anche i colori e le finiture della linea: 3 texture disponibili (Ardesia, Venezia e Saco), 9 nuance a tinta unita e 6 colori nature oltre alle caratteristiche standard in catalogo, Trace può essere realizzato in tutte le tinte Ral, su misura e in tempi rapidissimi.

 

 

(foto Fiora)

È totalmente ripristinabile in caso di rotture, in fase di colaggio viene riempito in maniera consistente, una caratteristica che ne garantisce la qualità nel tempo (fino 5 anni). Il prodotto è flessibile anche in fase di applicazione può essere infatti tagliato e aggiustato con il flessibile anche durante la posa in cantiere.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here