Iris Ceramica Group. Innovazione tecnologica nel campo della ceramica

Da sempre attenta al tema dell’innovazione, Iris Ceramica Group segna un importante traguardo in materia di ricerca e sviluppo dei prodotti. L’azienda ha realizzato le superfici ceramiche ad elevate prestazioni tecniche Active Surface, un prodotto che è stato oggetto di studi da parte del Dipartimento di Scienze Biomediche, Chirurgiche e Odontoiatriche e del Dipartimento di Scienze Biomediche per la Salute dell’Università degli Studi di Milano per verificarne le proprietà antivirali contro il Coronavirus.

Lo studio condotto sul prodotto ha evidenziato che Active Surface ha la capacità di eliminare al 94% le tracce di SARS-CoV-2 a sole 4 ore di esposizione a luce uv a bassa intensità. I risultati ottenuti sono la prova del continui lavoro di ricerca avvalorato dalla documentazione scientifica. Iris Ceramica Group ha infatti sviluppato già nel 2009 una tecnologia all’avanguardia in grado di rendere la ceramica eco-attiva.

La ceramica eco-attiva di Iris Ceramica Group

Le superfici Active Surface sono una delle soluzioni più all’avanguardia di Iris Ceramica Group. Graie ad un processo di fotocatalisi con biossido di titanio addizionato con argento, le superfici Active Surface si “attivano” eliminando la presenza di agenti microbici e inquinanti.

(foto Iris Ceramica Group)

Un prodotto fortemente innovativo che trova impiego nei settori in cui sono richieste alte prestazioni, come per esempio l’ambito biomedicale e aerospaziale.

Le superfici di Iris Ceramica Group alla Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia

L’azienda segna anche un altro importante traguardo: Iris Ceramica Group è il Main Sponsor del Padiglione Italia 2021 alla Biennale di Venezia. In particolare le superfici del brand danno vita all’installazione Cyberwall presente nella sezione “Architettura come caregiver”, basata sulla relazione tra uomo e ambiente.

(foto Iris Ceramica Group)

Per l’installazione è stata usata proprio Active Surface: il Cyberwall diventa un’opera “attiva” in grado di abbattere lo smog di ridurre conseguentemente la diffusione di agenti microbici portati dal particolato aereo.

«È in questo contesto che la sponsorizzazione del Padiglione Italia 2021, attraverso anche l’installazione Cyberwall, muro che abbatte lo smog e riduce la diffusione di virus e batteri, assume per Iris Ceramica Group una forte valenza virtuosa: segnare la strada verso lo studio e la produzione di materiali lungimiranti per rendere gli ambienti urbani più a misura d’uomo»  afferma Federica Minozzi, Amministratore Delegato di Iris Ceramica Group.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here