Bossong. Ancorante chimico per calcestruzzo migliorato

BCR V-Plus. Foto di Bossong

BCR V-Plus di Bossong è stato aggiornato secondo le nuove linee guida EOTA e che dunque ha ottenuto delle nuove e importanti qualifiche. Il prodotto presenta una doppia certificazione: ETA-09/0140 Opzione 7 per calcestruzzo non fessurato da M8 a M30 e da 8 a 32 mm e Opzione 1 per calcestruzzo fessurato con barra da M10 a M20.

All’interno di questa certificazione vi è la qualifica sismica in accordo a quella che è la nuova linea guida per la qualifica sismica di ancoranti soggetti ad azione sismica, il TR049. Il prodotto è infatti qualificato in Categoria Sismica C1 per diametri M12-M16-M20 e Categoria Sismica C2 (più gravosa) per diametri M12-M16, rendendo dunque il prodotto utilizzabile per fissaggi strutturali in zone ad elevata sismicità. Il prodotto è omologato per fissaggi con una profondità variabile di ancoraggio, per dare al progettista un’elevata flessibilità. Massima profondità di ancoraggio fino a venti volte il diametro nominale della barra filettata.

Il prodotto risulta avere una seconda qualifica, l’ETA-09/0246, per barre ad aderenza migliorata (diametro da 8 a 32 mm) per connessioni post-installate in calcestruzzo armato. Riduzione della minima profondità di ancoraggio per la realizzazione di connessione post-installate di barre ad aderenza migliorata. All’interno dell’ETA è presente anche la certificazione di resistenza al fuoco, fino ad un massimo di R240.
Il prodotto inoltre è qualificato anche per la progettazione e realizzazione di connessioni post-installate in caso di azione sismica secondo EAD 331522-00-0601 per diametri da 12 a 32 mm.

Possibilità di effettuare l’installazione dell’ancoraggio tramite punte aspiranti, che permettono di evitare la procedura di rimozione della polvere tramite pompa soffiante e scovolino metallico, riducendo la velocità di installazione. Possibilità di utilizzare il prodotto in calcestruzzo asciutto, umido e con foro allagato. Grazie alla nuova qualifica è inoltre possibile effettuare installazioni con temperature di installazione < 0°C, rendendo il prodotto adatto per ogni tipo di condizione ambientale.

La reazione di indurimento del prodotto avviene anche in presenza di acqua.
Le temperature di esercizio certificate sono negli intervalli:
• -40°C/+40°C (T° max lungo periodo = 24°C)
• -40°C/+80°C (T° max lungo periodo = 50°C)
• -40°C/+120°C (T° max lungo periodo = 72°C)

Versione V-PLUS “Winter” con tempo di indurimento accelerato e “Tropical” con tempo di indurimento decelerato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here