Contenuto sponsorizzato

Fidec. Una fiera delle relazioni, per incontrare chi nel settore è già ripartito

ANCE, Associazione nazionale costruttori edili, con la collaborazione di Agorà promuove il primo appuntamento nazionale che riunisce la filiera delle costruzioni: Architetti, Ingegneri, Geometri, professionisti del settore e imprese della manifattura per l’edilizia si confronteranno al FIDEC – Forum Italiano delle Costruzioni mercoledì 21 novembre 2018, presso la sede del Palazzo del Ghiaccio di Milano.
Un progetto ambizioso che supera il concetto di fiera espositiva a favore di quello di fiera di relazioni, dove condividere temi e problematiche reali affrontate da imprese e professionisti nel lavoro quotidiano, incontrare direttamente i protagonisti del cambiamento e allacciare o rinnovare relazioni di business. è fondamentale che i differenti attori del settore possano beneficiare dell’esperienza positiva di chi è già ripartito, mettendo a sistema le buone pratiche e i percorsi virtuosi intrapresi.

«Un’opportunità per far crescere la filiera e mettere tutti gli attori allo stesso tavolo. Dobbiamo essere aperti al cambiamento, non rifugiarci nello status quo o in quella che è stata la tradizione del mondo delle costruzioni che ci ha impedito, spesso, di essere innovativi e di cogliere le sfide del mercato». Gabriele Buia, presidente Ance

Cinque speakers’corner per cinque temi

Il fulcro del FIDEC è costituito dai 5 Speakers’ Corner, luoghi dove chi è già ripartito racconta la propria esperienza aiutato da conduttori e influencer in grado di alimentare il dibattito con la platea composta dai rappresentanti dell’intera filiera.
A partire dall’11 luglio 2018, coloro che hanno una storia interessante da raccontare o un progetto innovativo che possa essere d’aiuto e di ispirazione per ripartire, ha potuto proporsi come Speaker e contribuire alla creazione del primo “hub del pensiero” per la filiera edile.

Pensati per superare lo stereotipo del workshop statico, gli Speakers’ Corner si incentrano su 5 tematiche differenti che nascono dalla riflessione intorno ad altrettante domande:

  • #innovazione. Il nuovo processo produttivo nelle costruzioni (Come faccio a guadagnare facendo questo mestiere?)
  • #filiera. I nuovi rapporti tra gli attori della filiera delle costruzioni (Con chi mi alleo per fare business?)
  • #cliente. Il mercato privato: nuovi bisogni, nuovi clienti, nuovi committenti (Dove sono finiti i miei clienti?)
  • #appalti. Il mercato pubblico: nuove normative e best practices (Come faccio a cogliere le opportunità date dal lavorare con un committente pubblico?)
  • #impresa. Osservatorio del cambiamento (Dalla scuola al real estate, storie virtuose)

I partecipanti si potranno spostare da un tavolo di discussione all’altro, incoraggiati nello scambio di idee e punti di vista differenti: ciascuno dei 5 Speakers’ Corner sarà articolato in 6 Slot di 30 minuti (15 minuti di talk e 15 minuti di dibattito) per conoscere e discutere le storie di successo di 30 imprenditori, professionisti, studiosi del mondo dell’edilizia; incastonate nella programmazione dei 5 Speakers’ Corner le storie di Out Of The Box dove grandi personaggi, provenienti da realtà lontane a quella edile, raccontano come hanno superato la crisi grazie alla loro “visione”.

Tre strumenti per il futuro

FIDEC non è un evento, ma un luogo di incontro permanente per costituire una piattaforma di lavoro che consenta a tutti i partecipanti di andare nella direzione dello sviluppo e della crescita, un modo concreto per guardare al futuro, mettendo al centro la “voglia di ripartire”.

Saranno 3 gli strumenti che permetteranno di proiettare nel futuro il comune lavoro realizzato durante il FIDEC:

  • l’Osservatorio del Cambiamento, dove, insieme al Centro Studi di ANCE, verranno messe in rete le conoscenze e le migliori idee proposte del mondo della ricerca, delle università, dei centri di eccellenza nello studio e analisi del cambiamento che lavorano per descrivere e elaborare scenari per il settore delle costruzioni.
  • Costruire in Qualità, il percorso di cambiamento per le imprese e gli studi professionali, come opportunità per mettere al centro del lavoro le competenze tecniche e il processo produttivo in edilizia. Si riparte dai fondamentali: costruire bene, sostenibile, salubre, per una concreta modernizzazione del settore.
  • Il sito web di FIDEC , la piattaforma digitale della filiera delle costruzioni in Italia, connessa ai principali social network. Un grande sforzo di sintesi, dove condividere contenuti e dove fare b2b tutto l’anno; il trait d’union tra gli eventi, che avranno cadenza annuale e gli eventi di carattere locale che verranno realizzati sui diversi territori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here