Woodco. Texture materica tra vintage e contemporaneo

(foto Matteo Mezzalira)

A Legnano (Milano), la ristrutturazione di un attico degli anni Settanta ha dato vita ad uno spazio poliedrico che, firmato dall’architetto Nicola Ghilardi, lascia trasparire la personalità esuberante della committenza in ambienti ben organizzati e studiati nel dettaglio.

(foto Matteo Mezzalira)
Nicola Ghilardi (foto Matteo Mezzalira)

«Il compito più impegnativo è stato quello di incanalare l’energia e l’euforia della committenza, particolarmente ricca di idee e ispirazioni, in una direzione armonica, guidandola nelle scelte affinché l’effetto finale fosse emozionale e al tempo stesso funzionale ed elegante». Nicola Ghilardi, architetto

 

(foto Matteo Mezzalira)

L’intervento di rinnovo si è concentrato innanzi tutto sulla realizzazione di spazi accoglienti, luminosi e dai confini definiti.

(foto Matteo Mezzalira)

Cuore del progetto è la zona giorno, in cui convivono la cucina, l’area living e un angolo studio.

(foto Matteo Mezzalira)

La zona notte, a cui si accede attraverso il piccolo ingresso con disimpegno e servizi per gli ospiti, è composta invece da una camera da letto padronale con annessi cabina armadio e ampio bagno dotato sia di doccia che di vasca.

(foto Matteo Mezzalira)

Il risultato è un’abitazione in cui regna una contaminazione controllata di stili, materiali e texture. Nella zona giorno, ad esempio, le cornici dorate degli specchi, lo scrittoio anni Sessanta e due vecchi bauli trasformati in mobile porta Tv convivono con le linee minimal di tavolo e sedie, con le superfici effetto specchio delle porte a tutt’altezza e con le tonalità particolarmente intense dei rivestimenti a muro extra lucidi. A fare da trait d’union il parquet Rovere Limo, della collezione Ground, di Woodco che, con la sua texture particolarmente materica, riveste, a meno del bagno, l’intero pavimento dell’abitazione.

Gian Luca Vialardi

«Per la collezione Ground abbiamo scelto di utilizzare il legno nella sua forma più pura con l’obiettivo di dare vita a superfici inedite, sorprendenti ed emozionanti. Nel parquet Rovere Limo, ad esempio, i nodi, le crepe e le spaccature stuccati a filo diventano veri e propri elementi di interior design, permettendo di progettare spazi dal forte valore narrativo che trasformano la natura in un’esperienza sensoriale» Gian Luca Vialardi, Direttore Generale Woodco

Il pavimento
(foto Matteo Mezzalira)

Per il pavimento di questo attico è stato scelto il parquet Rovere Limo, della collezione Ground di Woodco, le cui tonalità calde e la texture particolarmente materica si oppongono alle pareti total white e al gres effetto marmo di bagni e cucina.
Ma non solo: il pavimento in legno, con i suoi effetti materici, uniforma gli spazi di tutta la casa, trasformandosi in palcoscenico senza tempo per l’armoniosa danza tra vintage e contemporaneo che permea ogni ambiente.
Caratterizzate da nodi e spaccature stuccati a filo, le tavole del parquet Rovere Limo – spazzolate, bisellate sui quattro lati e rifinite con vernice opaca – trasformano la potenza della natura in un’esperienza sensoriale da vivere quotidianamente, rendendo il pavimento un vero e proprio elemento di interior design.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here