Wienerberger Italia. Safety days per la salute e sicurezza sul lavoro

(foto Wienerberger)

Investire nella sicurezza dei dipendenti è fondamentale per Wienerberger. L’obiettivo che l’azienda si è prefissata è molto più ampio e punta a diffondere la cultura della sicurezza, mettendo in atto misure e azioni positive che permettano ai dipendenti di acquisire comportamenti sani e sicuri in tutte le fasi della propria attività.

(foto Wienerberger)

Come sottolinea l’Ing. Lorenzo Metullio, Direttore di Produzione, Ricerca e Sviluppo Wienerberger Italia: «Per la nostra azienda la cultura della sicurezza è un valore fondamentale che deve permeare e caratterizzare tutte le attività che quotidianamente si svolgono. Lavorare in sicurezza è una priorità ed è per questo che abbiamo indetto i “Safety days” ovvero delle giornate dedicate alla cultura della sicurezza con un particolare focus sulla formazione, comportamento e addestramento in campo»

I safety days: giornate dedicate alla cultura della sicurezza

Wienerberger ha deciso di organizzare una serie di giornate dedicata alla formazione sulla sicurezza così da coinvolgere tutti i dipendenti.

(foto Wienerberger)

I safety days avranno un’agenda piuttosto serrata, che prevederà un’alternanza tra attività pratiche e momenti formativi. La presenza delle autorità locali, al termine dell’evento, è un importante segnale sulla bontà dell’iniziativa in corso.

Il Dott. Pietro Vandini, QHSE Country Manager racconta l’idea alla base dei safety days: «L’idea nasce dalla casa madre di Vienna Wienerberger AG, in quanto tra i pilastri della propria organizzazione vige il concetto “Safety first”. Questo non è solo uno slogan fine a sé stesso, con i Safety days vogliamo mandare un messaggio chiaro e preciso: fermare tutti i dipartimenti per dedicarsi pienamente alla giornata della sicurezza, dall’area vendite alle spedizioni alla produzione»

Ma in cosa differisce dalle attività comunemente svolte in un’azienda? Il Dott. Vandini spiega che: «La formazione comunemente svolta è un obbligo di legge e si pone come obiettivo quello di formare esattamente i lavoratori in merito alle attività lavorative che andranno a svolgere. Nei Safety days invece si coinvolge tutto il personale non solo relativamente al reparto di competenza, ma in generale l’intera azienda. I dipendenti degli uffici affrontano questioni specifiche relative alla produzione e viceversa. Questo permette di creare in tutti la consapevolezza di cosa si faccia in azienda in modo da condividere problematiche e buone prassi al fine di comprendere a vicenda quali possano essere le difficoltà e le necessità».

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here