Vocazione per l’edilizia verde

Edilceramiche è una presenza storica sul mercato di Velletri (Rm) dove l’originario piccolo magazzino è cresciuto diventando, grazie alla specializzazione, un punto di riferimento per privati eimprese edili.

Oltre alle porte, Edilceramiche inserirà a breve nella propria gamma di prodotti anche le finestre

Le finiture sono entrate nell’assortimento di Edilceramiche alla fine degli anni Settanta, conquistando via via più spazio con l’evoluzione del mercato. Oggi, oltre ai materiali edili, anche l’offerta di finiture è molto ampia. A vernici, ferramenta, ceramiche, arredo bagno, rubinetterie e cucine, selezionate tra le migliori marche, venti anni fa si sono aggiunte le porte e, grazie ai buoni risultati registrati dopo l’inserimento di nuovo fornitore, si sta pensando di vendere anche le finestre. Nello showroom di 1000 metri quadrati, l’esposizione è ben articolata e aggiornata con un occhio sempre attento al mercato e alle esigenze della clientela.

«La preparazione dei venditori e dell’architetto presenti nello showroom rendono competitivo il nostro servizio. Per noi il cliente viene prima di tutto, perciò cerchiamo di risolvere ogni suo problema»
DORIANO PENNACCHI, amministratore Edilceramiche

«Questo è un punto di forza – afferma Doriano Pennacchi, l’amministratore della società – ma ci sono anche la preparazione e la disponibilità degli addetti alle vendite e dell’architetto presenti nello showroom a rendere competitivo il nostro servizio. Per noi il cliente viene prima di tutto e perciò cerchiamo di risolvere ogni suo tipo di problema. In questi ultimi mesi le vendite hanno avuto una leggera flessione, ma niente di preoccupante. Sono comunque ottimista! Entro la fine dell’anno spero si stabilizzeranno almeno sui risultati del 2011. Cercheremo di avere maggiori risultati dalla vendita di ceramiche, arredo bagno, collanti, intonaci bio, materiale termoisolante e vernici».
La vendita di pitture e vernici è molto importante per voi?
«Sicuramente è una parte consistente del nostro fatturato. Distribuiamo l’intera gamma di pitture e vernici usate in edilizia e disponiamo di tre tintometri di cui il primo è stato introdotto negli anni Novanta».

Nello showroom l’espozione, ben articolata, è aggiornata seguendo le esigenze della clientela

La concorrenza è agguerrita. C’è maggiore necessità di diversificare offerta e servizi?
«Anche se nella nostra zona non sono moltissimi, i concorrenti comunque ci sono e quindi è necessario differenziarsi, a mio avviso, attraverso i servizi, elemento indispensabile per la sopravvivenza e l’evoluzione della rivendita. Alla nostra clientela offriamo tanti servizi, in primis da ben 20 anni l’orario continuato dalle 7.00 alle 19.00. Inoltre siamo aperti al sabato pomeriggio, abbiamo un linea telefonica dedicata al numero verde e offriamo un servizio duplicazioni chiavi che nella nostra zona è poco offerto. I più apprezzati però, sono sicuramente la competenza del personale e la qualità della struttura aziendale».

COMUNICARE NEL TERRITORIO

Oltre a finiture classiche, Edilceramiche commercializza anche un’ampia gamma di finiture per bio-edilizia cui dedica una particolare attenzione. «Noi ci crediamo profondamente e, a quanto pare, anche i nostri clienti – sottolinea Doriano Pennacchi -. L’edilizia “verde” è in forte crescita in tutto il mondo perché attraverso il GreenBuilding Rating si apre un percorso immediato e misurabile per l’attuazione delle politiche a difesa dell’ambiente». Certo questo va fatto conoscere e l’impresa di distribuzione, con la collaborazione del proprio fornitore di materiali eco-compatibili, comunica questa sua vocazione anche attraverso la partecipazione a manifestazioni locali. Così, ad esempio, il 1° luglio scorso ha partecipato alla “Prima festa dell’ecologia”, manifestazione popolare con tema la natura e l’armonia tra uomo e ambiente che si è svolta presso la Villa Comunale Ginnetti di Velletri (Rm), per presentare la propria offerta di materiali eco-compatibili di nuova generazione per edifici a basso impatto ambientale.

La clientela, per il 60 per cento costituita da imprese artigiane, trova nello showroom una buona gamma di camini e stufe

GESTIONE DELLA QUALITÀ
Per rispondere alle esigenze del mercato che chiede elevati standard qualitativi, Edilcercamiche ha puntato sullo sviluppo di una cultura della qualità al suo interno decidendo di adottare un Sistema di Gestione per la Qualità conforme alla norma Uni En Iso 9001:2008. «La struttura organizzativa di questo sistema – spiega Pennacchi – ci permette di operare in modo che tutti i processi e le attività aziendali vengano sviluppati rispettando criteri di massima effi cienza ed economicità attivando un processo di gestione aziendale teso a un continuo miglioramento sia interno che del servizio offerto al cliente, che è il nostro vero patrimonio!».

di Anna Rucci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here