Uniform. Interno-esterno e ritorno

Corde Architetti. Villa Poles a Rovereto (foto Uniform)

Progettata da Corde Architetti Associati, Villa Poles è una casa unifamiliare che, a Roveredo in Piano, nei pressi di Pordenone, occupa un grande di terreno collocato nelle vicinanze del centro storico. L’edificio, dal volume netto e rigoroso, è stato concepito, già in fase progettale, in modo che raggiungesse un elevato standard di efficienza energetica.
Per la sua realizzazione, i progettisti hanno pensato a un sistema in legno ottenuto tramite l’impiego di pannelli in XLam, che si elevano su di una platea di calcestruzzo. Il tetto a due falde, quasi invisibile dall’esterno, poggia su una grande trave superiore che, posta in diagonale, copre tutta la planimetria, lasciando spazio solo a un ampio terrazzo al primo livello.
Le ampie aperture vetrate consentono una diretta relazione tra interno ed esterno e permettono alla luce naturale di accedere copiosa negli ambienti interni regalando benessere e confort in tutti gli spazi della casa. Le finestre aperte sui lati nord ed ovest dell’abitazione, sono costruite con infissi in legno-alluminio della serie Termoscudo di Uniform sistemi performanti dalle alte prestazioni che associano le qualità formali del legno alle caratteristiche dell’alluminio.

Corde Architetti. Villa Poles a Rovereto (foto Uniform)

Il lato sud ed est è invece caratterizzato dall’importante spazio a doppia altezza della zona living, in cui una scala scultorea elicoidale, completamente bianca, può essere percepita anche dall’esterno grazie all’ampia facciata continua vetrata con montanti e traversi in legno lamellare.

Corde Architetti. Villa Poles a Rovereto (foto Uniform)

Per realizzare questa grande parete vetrata è stato impiegato il sistema di facciata in rovere lamellare Unitherm di Uniform che permette di soddisfare le richieste di performance dell’involucro e allo stesso tempo di dare continuità alla presenza del legno come materiale d’elezione del progetto. Una soluzione che associa quindi estetica e prestazioni grazie al calore del legno e alle sezioni contenute che permettono la massima permeabilità visiva con l’ambiente esterno. In questo progetto, il sistema Unitherm rivela al meglio le proprie caratteristiche identitarie.

Corde Architetti. Villa Poles a Rovereto (foto Uniform)

La struttura lignea, infatti, migliora il livello di comfort termico dell’edificio rispetto a una tradizionale struttura in alluminio, riducendo il surriscaldamento per irraggiamento solare nei mesi estivi e il consumo energetico nei mesi invernali, assicura un maggior isolamento acustico e minori dilatazioni dovute alle escursioni termiche nel tempo.

Corde Architetti. Villa Poles a Rovereto (foto Uniform)

Le vetrate isolanti di Villa Poles sono composte da tre lastre e doppia camera per garantire le massima performance di isolamento termico ed acustico. Gli elementi di collegamenti alla struttura sono invisibili perché le staffe di aggancio superiori ed inferiori alla facciata sono parzialmente annegate all’interno della pavimentazione e del controsoffitto interno, con notevole lavoro nella fase iniziale di progettazione già esecutiva.

Nella facciata, che ha copertine esterne in alluminio solo nelle fughe orizzontali, mentre le fughe verticali tra vetro e vetro sono sigillate con silicone previo inserimento di un fondo-giunto, sono montate porte con apertura interna, in legno con scudo in alluminio esterno a “filo” con la vetrata adiacente.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here