Cotto d'Este

Una moderna display house che guarda l’oceano

foto di Cotto d’Este

In un residence composto da appartamenti monopiano alimentati a energia solare si svela una moderna display house, orientata verso l’oceano e immersa nel clima mite di Busselton, nota località nel Sud Ovest dell’Australia.

Il colpo d’occhio cade immediatamente sul living: pareti bianche, soffitti alti e luce naturale che irrompe dalle enormi vetrate, all’insegna di un dialogo con l’ambiente esterno che appare subito evidente. 

foto di Cotto d’Este

A spezzare i toni chiari della veduta d’insieme, quadri, stampe, oggetti di design e tonalità più scure della cucina e della sala da pranzo, con il predominante tavolo in legno. L’area notte e il suggestivo bagno sono stati sviluppati nella zona posteriore e sono accessibili con un ingresso riservato sul retro.

A colpire particolarmente l’attenzione nella cucina, è la solida compattezza del pavimento, il quale, con la sua luminosità, pare amplificare gli spazi.  Si tratta della collezione di Cotto d’Este Limestone Clay Honed Rtt 120×60 cm, con spessore 14 mm, scelta nella finitura honed, liscia e piacevole al tatto, con il caratteristico riflesso semi lucido che la rende unica nel suo genere.

foto di Cotto d’Este

Nel bagno dell’appartamento, dal design minimal e lineare, Cotto d’Este è presente con la superficie dall’effetto pietra Limestone Oyster Honed Rtt 30×60 cm, spessore 14mm, che s’ispira ai fondali marini. Per questo ambiente è stata scelta la tonalità neutra di Oyster, sia per il pavimento sia per il rivestimento, che si pone in gradevole contrasto con il piano del lavabo, rivestito in Trilogy Calacatta White Chevron Soft 9,5×54 cm di Panaria, il quale veicola il fascino senza tempo del gres porcellanato effetto marmo, elegante e raffinato. 

foto di Cotto d’Este

Al rivestimento esterno ha contribuito Kerlite Plus 5 Forest (R10) 20×120 cm, proposto nella calda finitura cembro. Proprio grazie allo spessore di 5,5 mm, la superficie presenta dettagli di grande naturalezza, a partire dalle differenze di rilievo e rugosità tipiche delle fibre del legno invecchiato.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here