Wisniowski

Un rifugio all’insegna del relax in Polonia

(foto di Wisniowski)

Ci troviamo nella regione nord della Polonia dove una natura ancora incontaminata regna sovrana e rappresenta un rifugio fatto di relax e benessere per molti polacchi cittadini che qui vengono a ritemprare spirito e corpo. Nei dintorni troviamo molta storia e molta bellezza e da questi da l’architetto che l’ha progettata non ha potuto prescindere.

In un paesaggio così integro dunque si inserisce questa villetta monofamiliare che ci sembra una sintesi riuscita fra modernità e minimalismo, pur sorgendo inuna cittadina che ha ben 800 anni di storia.

(foto di Wisniowski)

In un simile contesto sia l’architetto che il committente erano fino da subito consapevoli che la preferenza sarebbe andata verso l’uso di materiali che esprimessero naturalità. Per questo si è deciso di fare la facciata con pietre a vista e di realizzare in pietra naturale anche la recinzione. In questo contesto che quasi sembra quello di una costruzione al grezzo spiccano invece con il loro grigio antracite, così attuale, sia la copertura del tetto quanto i portoncini di ingresso, il portone del garage ed il cancello della recinzione.

Questa visione di modernità è portata nel progetto da Wiśniowski che per la villetta ha fornito appunto questi elementi che rappresentano il contrasto rispetto al contesto ed alle parti strutturali dell’edificio.

Un ampio giardino circonda la casa e la rende un’autentica oasi di pace, protetta e sicura pur essendo in piena città.

Il portone sezionale UniPro

Pensati per una clientela esigente, questi portoni rappresentano una soluzione di base, ma funzionale e sicura per la chiusura del garage di casa.

(foto di Wisniowski)

Caratteristiche:
• anta fatta da pannelli d’acciaio a spessore 40 mm riempiti della schiuma dipoliuretano senza freon
• costruzione di elementi in acciaio zincati
• movimento dell’anta lungo le guide verticali e orizzontali sotto soffitto
• guarnizione di tenuta su tutto il perimetro del portone
• guarnizione aderente al pavimento sul pannello inferiore
• tenuta tra il pannello superiore e l’architrave assicurata dalla guarnizionefissata al primo o al secondo
• i pannelli possiedono snodi antipizzicamento e guarnizioni nei posti di giunzione di due pannelli
• disponibile in versione sia manuale e che motorizzata

Grazie alle caratteristiche degli elementi costruttivi, tutti realizzati internamente, ed ai sistemi di tenuta, i portoni della linea UniPro, riportano un coefficiente di trasmittanza termica U per pannello decisamente positivo: 0,48, paragonabile a quello delle finestre multi-camera utilizzate in edifici a risparmio energetico.

Se parliamo di sicurezza e funzionalità, i portoni sezionali UniPro sono equipaggiati con completi dotazioni evolute:
1. Dispositivo paracadute in caso di rottura delle funi di sollevamento (standard per i portoni con superficie maggiore di 9m2)
2. Dispositivo di sicurezza integrato in caso di rottura della molla a torsione assicura il massimo di sicurezza.
3. Costruzione robusta e il processo unico di formazione di lamiera è la base dibenfatto portone sezionale.
4. Nella versione automatica: dispositivo anti sovraccarico nella situazione di incontro con un ostacolo, interruttore montato nel motore blocca l’anta del portone e la fa ritornare su.
5. Fotocellule assicurano il bloccaggio del portone e il suo ritorno alla posizione aperta in caso di incontro con un ostacolo.

Recinzione Modern AW.10.110 Pulizia formale e rigore estetico

Queste recinzioninsi adattano a qualsiasi tipo di spazio, sono funzionali e sicure e la gamma di modelli e finiture è talmente ampia da offrire la possibilità di realizzare combinazioni perfette che consentono anche di essere montate con facilità e rapidità.

(foto di Wisniowski)

Ogni sistema è modulare e si compone dei seguenti elementi:
• modulo/pannello a rete
• cancello scorrevole o a due o una anta
• cancelletto pedonale che assicura facile accesso e uscita ai pedoni
• palo di sistema
• MultiBox, il primo palo funzionale per le recinzioni con integrata la cassetta delle lettere, il videocitofono e l’interruttore a codice.

Gli elementi sono combinabili fra loro e anche personalizzabili per offrire garanzia di soluzioni realmente ‘custom’ e integrabili in situazioni di edifici sia moderni che tradizionali, sia in fase di edificazione che di recupero.

Il modello Modern AW.10.110 scelto per questo progetto, garantisce molta privacy. E’ compatto e resistente e si integra perfettamente con il muretto dicinta realizzato in pietra a vista senza creare alcun contrasto.

I portoncini Creo/Deco

Performanti, sicuri e belli i portoncini della linea Creo/Deco sono fra i più resistenti alle condizioni climatiche più avverse.
La loro estetica, moderna e curata nei minimi dettagli, li rende la scelta dieccellenza per i clienti più esigenti e ricercati. Si integrano in costruzioninuove e moderne, ma sono perfetti anche per ristrutturazioni e recuperi edilizi su costruzioni tradizionali.

Nella Linea Creo l’intera anta della porta, su entrambe le facciate interna edesterna, è ricoperta dalle lamiere di alluminio, le quali creano una superficiecompatta e continua, aderendo in modo preciso al telaio della porta. Queste porte sono costituite da sezioni a quattro camere con taglio termico. Profili e riempimento speciale dell’anta contribuiscono a abbassare l’indice di trasmittanza termica a 0,8 W/m2K per il formato di referenza di mm 1400 x2500. Lo spessore dell’anta è 77 mm.

(foto di Wisniowski)

La serratura è automatica ed è possibile scegliere tra 7 diversi tipi di maniglie oppure fra maniglioni in acciaio inox. Tutte le porte della linea hanno in dotazione il cilindro anti-effrazione e come opzione lo spioncino elettronico con campanello. E’ una opzione supplementare il sistema di controllo degli accessi e l’inserimento di perni antifurto con anche la possibilità di realizzare una porta ad ala singola con fiancoluci e sopraluci.

Nella linea Deco invece il pannello di alluminio è inserito nell’ala e, dal momento che i profili in alluminio sono lavorati a tre diversi spessori, e possibile sviluppare 3 diverse soluzioni, sia in base alle caratteristiche dell’edificio che in base alle esigenze particolari.

Il suo spessore varia nelle diverse versioni: Plus, Basic e Light. La stabile struttura in alluminio consente di creare una porta con dimensioni dell’anta fino a 1250 x 2200 mm.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here