Ghisi Andrea

Un parapetto linea vita con possibile sistema antifurto

(foto Ghisi Andrea)

Per consentire le lavorazioni in sicurezza sulle coperture degli edifici o in quota, ottemperando alla normativa attuale che prevede l’installazione di appositi dispositivi anticaduta, Ghisi Andrea di Foresto Sparso (BG) ha messo a punto “Piccinini” che assolve contemporaneamente a due compiti, quello di parapetto e quello di Linea Vita che consente agli operatori di muoversi e lavorare in sicurezza in quota.

(foto Ghisi Andrea)

Sicurezza per la sicurezza

Per garantire, poi, la sicurezza dalle effrazioni negli immobili dotati di linee vita, che diventano loro malgrado vie preferenziali per i malfattori, l’azienda propone l’applicazione di un sistema antifurto a tali dispositivi. Nel momento in cui qualsiasi persona non autorizzata si agganci e utilizzi il parapetto linea vita, un sistema antintrusione, via wireless o con cablaggi opportunamente protetti, invierà il segnale di intrusione all’antifurto che con dispositivi acustici e visivi segnalerà la presenza e l’uso non autorizzato.

In questo modo si andrà ad assolvere ad una duplice funzione: anticaduta ed antifurto, abbinando due dispositivi che solitamente sono utilizzati in ambiti distinti. Si avrà inoltre la possibilità di regolamentare l’accesso alle coperture; funzione particolarmente utile in ambito condominiale dove operatori incaricati dai singoli condomini accedono, senza darne comunicazione, ai tetti causando spesso danni che difficilmente si riescono ad attribuire in maniera corretta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here