Tecnografica. I rivestimenti decorativi ispirati all’arte italiana

Foto di Tecnografica

Tecnografica guarda all’Arte e dà vita ad Italian Masterpieces, una collezione importante nel mondo dei rivestimenti decorativi che rende omaggio alle opere di alcuni tra i più celebri artisti italiani che hanno segnato la storia del nostro Paese.

Per poter realizzare il progetto l’azienda emiliana Tecnografica ha ottenuto la collaborazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il quale ha concesso l’utilizzo di immagini in altissima definizione dei capolavori; le immagini sono state prodotte, con tecnologie di ultima generazione dedicate alla valorizzazione del patrimonio culturale, da FattoreArte, un marchio della società Dithec S.r.l.

La prima capsule collection di Italian Masterpieces è dedicata agli inestimabili capolavori custoditi nelle Gallerie degli Uffizi, e celebra il Rinascimento Italiano con cinque famosissimi dipinti: l’Allegoria della Primavera di Botticelli, la Nascita di Venere di Botticelli, l’Annunciazione di Leonardo Da Vinci, il Bacco di Caravaggio e la Venere di Urbino di Tiziano.

Foto di Tecnografica

Il Bacco è un dipinto a olio su tela, databile tra il 1596 e il 1597, appartenente al periodo giovanile di Caravaggio. Una delle particolarità del dipinto è che il Bacco di Caravaggio mostra una presenza umana, più quotidiana rispetto alle divinità di altri pittori rinascimentali come Michelangelo o Botticelli. Assomiglia ad un ragazzo del popolo, con un’aria tra l’ambiguo e lo spavaldo. Il paesaggio è assente: l’interesse dell’artista è infatti quello di far risaltare l’umanità del personaggio. Anticonvenzionale, ribelle, introspettivo, Caravaggio riporta l’uomo al centro dell’attenzione, con le sue imperfezioni e i limiti della sua stessa natura mortale.

Foto di Tecnografica

La Venere di Urbino di Tiziano Vecellio è considerata l’opera di punta dell’artista e uno dei dipinti più conosciuti e riprodotti nel corso dei secoli successivi in ambito di nudo femminile. Tiziano con l’uso consapevole del colore e dei suoi contrasti e il sottile gioco di significati e allusioni, ha voluto rappresentare l’idea della donna rinascimentale che, come Venere, diventa simbolo di amore, bellezza e fertilità.

Tecnografica si fa dunque promotore culturale del patrimonio artistico italiano, con l’obiettivo principale di valorizzare la bellezza e la forza espressiva delle opere e far entrare l’arte italiana nelle case di tutto il mondo.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here