Spit. Ancoraggio chimico con prestazione sismica

 

04_H_Spit_testo _webL’ancorante epossidico Spit Epcon C8 Xtrem, fornito in cartuccia da 450 cc, si distingue per l’ampiezza delle qualifiche e per i valori di resistenza elevati. Spit Epcon C8, per esempio, è certificato per ancoraggio di barre filettate nel calcestruzzo teso o compresso e per giunzioni strutturali dimensionabili secondo Eurocodice 2, in entrambi i casi con prestazione sismica. Spit Epcon C8 è pratico da utilizzare, a pavimento, parete o soffitto, con pistola manuale o pneumatica, grazie all’ottima erogabilità a partire da 5°C ed ai tempi di maturazione rapidi (ad esempio 6 ore a 20° C).

Spit Epcon C8 Xtrem è certificato per la prestazione sismica nel campo strutturale e non strutturale. Oltre all’impiego con barre filettate, Epcon C8 Xtrem è ammesso al dimensionamento alle azioni sismiche per la realizzazione di giunzioni strutturali con ferri post-installati da ø 8 a ø 40 mm, anche in fori carotati. Le giunzioni così eseguite possono essere dimensionate anche in esposizione al fuoco. La resina bi-componente a base epossidica avanzata è caratterizzata da massima stabilità dimensionale, grazie alla quale si ottengono tensioni di aderenza ultime fino a valori superiori a 20 N/mm2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here