Scrigno. La magica atmosfera dello stile di una volta

Le ultime tendenze, dalla moda all’interior design, vedono un grande ritorno al gusto classical chic e Scrigno accompagna questo trend con l’ampliamento delle collezioni di porte Trésor e Comfort.

Le porte Trésor si aprono oggi a nuovi aspetti materici, con il legno tanganika grezz,o per i modelli con anta liscia “Pure”, che può essere impreziosito dall’applicazione di una vernice trasparente.

La collezione Comfort, ora disponibile in noce, si arricchisce del modello Comfort a Libro dotato di cerniere centrali a scomparsa che permettono ai pannelli di ripiegarsi. La porta occupa così uno spazio minimo all’interno della stanza, unendo praticità ed estetica accattivante. Comfort Luce è invece dotata di un’anta comprensiva di pannello centrale in vetro acidato, disponibile in versione sia a battente sia scorrevole per il modello Base e Base Doppio.

«Con l’ampliamento delle collezioni Comfort e Trésor, Scrigno si pone l’obiettivo di realizzare spazi esclusivi, regalando, al contempo, sensazioni indimenticabili, attraverso giochi di forme, luci e colori, che decorano gli ambienti con armonia ed eleganza». Francesco Bigoni, direttore Marketing Scrigno Holding

Scrigno
Scrigno opera dal 1989 nel settore della produzione e della commercializzazione di controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa. Con sede nel comune di Santarcangelo di Romagna (RN), la sede aziendale occupa 51mila mq di superficie, di cui 12mila di stabilimento coperto e 1.200 destinati ad uffici. Nel 2010 Scrigno, che occupa 160 dipendenti, ha inaugurato un secondo stabilimento produttivo a Savignano sul Rubicone (FC), che si estende su una superficie di 18mila mq. I suoi 380mila controtelai prodotti all’anno sono esportati in 16 paesi nel mondo. Da gennaio 2003 è attiva nel cuore della Francia, a Montceau Les Mines con Scrigno France, nel 2009 a Barcellona con Scrigno España, e, infine, a gennaio 2014 a Praga con Scrigno Sro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here