Trabattelli con montaggio orizzonatale e verticale

 

 

 

Il trabattello Top System con scala  interna, proposto da Faraone, è realizzato in alluminio tubolare. La sua composizione può essere sia di tipo verticale che orizzontale fino a raggiungere una lunghezza di nove metri. È disponibile in tre larghezze di  75, 135, 180 centimetri e tre lunghezze di  180, 245 e 300 centimetri con portate fino a un massimo di 600 chilogrammi. Ogni fiancata ha un peso di soli 8 chilogrammi. I ripiani sono realizzati con strutture in alluminio e superfice antiscivolo in legno lamellare con trattamento per resistenza all’acqua. Tutti i componenti si montano tra di loro tramite un sistema di aggancio automatico per un veloce assemblaggio.

Rapido System è un trabattello componibile interamente in alluminio. La sua composizione può essere sia di tipo verticale che orizzontale. Disponibile in due larghezze 75 e  105 centimetri e tre lunghezze  160, 180 e 250 centimetri con portate fino a un massimo di 350 chilogrammi. Ogni fiancata ha un peso di soli 6 chilogrammi. I ripiani sono realizzati con strutture in alluminio e superfice in legno lamellare con trattamento per resistenza all’acqua e superfice antiscivolo. La base è di  tipo richiudibile automatico.

 

Piero Faraone, titolare di Faraone

«Le vendite dei trabattelli tradizionalmente impiegati in edilizia sono in calo per le difficoltà degli artigiani che operano nel settore che si riverberano sul distributore edile che in questo caso è il nostro canale di vendita. Noi offriamo prodotti sicuri, di veloce e facile utilizzo, ma le caratteristiche prestazionali interessano meno l’acquirente che, se acquista, guarda solo il prezzo. Per contro, grazie alla diversificazione dell’offerta, abbiamo incrementato le quote di fatturato con prodotti dedicati a settori di nicchia; ad esempio, operiamo nell’ambito del restauro e sono nostri i prodotti  connotati da una particolare “leggerezza”, utilizzati per la manutenzione della Cappella Sistina e della Basilica di S. Paolo fuori le Mura come anche i trabattelli dotati di speciali ventose per la pulizia delle facciate vetrate. Il futuro è nella diversificazione, per questo continuiamo a potenziare il settore R&S e la formazione al nostro team di produzione interno oltre che all’organizzazione vendite composta da tecnici deputati al problem solving».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here