Saie Bari. Puglia e Basilicata ricostruiscono grazie a Mibac

Foto di Saie Bari

Una bella notizia che dimostra che il nostro Paese è in fase di sviluppo e che la propensione verso sinergie costruttive e collaborative è la strada più corretta da intraprendere. Uno sviluppo infrastrutturale ed economico che l’italia non si può permettere di perdere e che ha come obiettivo quello di ristrutturare e ammodernare strutture che ospitano centri di cultura, studio e ricerca in Puglia e Basilicata.

Saie Bari annuncia che il Ministero per i beni e le attività culturali ha stanziato 51 milioni di euro, a partire dal 2021, per la ristrutturazione, l’ammodernamento e la messa in sicurezza di strutture che ospiteranno centri di cultura, studio e ricerca in Puglia e Basilicata. In queste Regioni, le provincie che hanno ottenuto la promessa di ottenere maggiori fondi sono quelle di Bari con 10 milioni e di Matera con 11 milioni di euro. In tutta Italia il Mibac ha messo a disposizione oltre un miliardo di euro.

Foto di Saie Bari

Il programma prevederà il restauro di chiese abbandonate, l’adeguamento ai più recenti standard di sicurezza e il rafforzamento di fondamenta e mura storiche, conformandole ai piani antisismici e, infine, l’abbattimento delle barriere architettoniche.

I principali interventi previsti nelle provincie di Bari e Matera:

  • Bari: Biblioteca Nazionale, Chiesa di San Giacomo, Palazzo Simi, Castello Svevo, ex Convento di San Francesco della Scarpa.
  • Matera: ex convento di Santa Lucia della Fontana, complesso di Sant’Agostino, ex ospedale di San Rocco, cappella della Madonna di Sant’Annunziata, chiesa di San Domenico, complesso di Sant’Agostino, Necropoli del rione Malve.

Partecipare a SAIE Bari come espositore, permetterà alle aziende di consolidare la presenza sul territorio e capire come le proprie soluzioni potranno contribuire a questa importante fase di riammodernamento culturale di Puglia e Basilicata.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here