Ruregold. Rinforzo strutturale di un ponte

Rinforzo strutturale ponte
Foto di Ruregold

I sistemi Ruregold sono stati usati per il rinforzo strutturale di un ponte a Marina di Ragusa. Ponti e viadotti sono strutture complesse, la cui integrità spesso rischia di essere compromessa a causa delle importanti sollecitazioni statiche e dinamiche a cui sono sottoposti: è il caso del continuo transito di mezzi, spesso notevolmente superiore a quanto originariamente stimato in fase di calcolo delle stesse. A queste sollecitazioni si deve aggiungere il naturale invecchiamento e in alcuni casi all’esposizione ad atmosfere particolarmente aggressive dal punto di vista chimico. Tutto ciò rischia come detto di compromettere integrità e funzionalità strutturale. Il ponte sul torrente Biddemi, localizzato nel territorio del Comune di Marina di Ragusa sulla Sp. 36, asse di collegamento intercomunale di particolare importanza, è stato interessato dalle suddette problematiche e dunque si è reso necessario un intervento di miglioramento strutturale che ha visto l’impiego dei sistemi per il rinforzo strutturale Frcm sviluppati da Ruregold.

Il ponte sul torrente Biddemi ha un impalcato a graticcio con travi principali e secondarie in calcestruzzo armato, come in calcestruzzo armato è la soletta soprastante. La linea guida alla base delle scelte progettuali delle opere di consolidamento è stata quella di rinforzare gli elementi strutturali che necessitavano di aumentare la capacità portante senza alterare il regime statico sui terreni di fondazioni e senza modificare il comportamento meccanico degli elementi resistenti.
Per ottemperare a tali obiettivi il progettista e il Direttore Lavori, rispettivamente Ing. Giovanni Giuffrida e Ing. Di Martino, con la consulenza di Ing. Antonio Trimboli, hanno scelto di utilizzare Pbo-Mesh Gold 70/18, un sistema di rinforzo strutturale Frcm con rete bidirezionale in Pbo e matrice inorganica stabilizzata che è stato specificamente sviluppato da Ruregold per l’utilizzo su costruzioni in calcestruzzo armato e muratura. La conformazione della rete in Pbo la rende idonea per applicazioni quali la fasciatura di pilastri in calcestruzzo o muratura e il rinforzo dei nodi trave-pilastro; il sistema non utilizza resine epossidiche, ed è in grado di eguagliare le prestazioni dei tradizionali sistemi di rinforzo Frp con fibre di carbonio e legante chimico.

Pbo-Mesh Gold 70/18 è la rete bidirezionale in fibra di Pbo da 70 g/m2 in ordito e 18 g/m2 in trama disponibile in due altezze (50 cm e 100 cm) utilizzata con Pbo-Mx Gold Calcestruzzo, matrice inorganica stabilizzata conforme alla norma Uni En 1504-3, specificamente formulata per le applicazioni su supporti in calcestruzzo.
Questo sistema Frcm è utilizzabile per il miglioramento della duttilità delle parti terminali di travi e pilastri mediante fasciatura, il confinamento di pilastri, l’incremento della resistenza dei nodi trave-pilastro, il rinforzo di travi in calcestruzzo e strutture in calcestruzzo armato normale e precompresso e il confinamento di pilastri. Pbo-Mesh Gold 70/18 permette di migliorare la resistenza a flessione semplice, taglio e pressoflessione di pilastri e travi, incrementare la duttilità dell’elemento strutturale rinforzato, la capacità di dissipazione dell’energia e l’affidabilità delle strutture anche in presenza di sovraccarichi di tipo ciclico come in caso di sisma.

Foto di Ruregold

Gli interventi di rinforzo strutturale del ponte sul torrente Biddemi hanno avuto come obiettivo principale il rinforzo a taglio e a flessione delle travi. La soluzione basata sulla tecnologia Frcm e Pbo-Mesh Gold 70/18 in questo contesto ha reso più veloci i lavori poiché non si è reso necessario attendere la completa stagionatura delle malte tradizionalmente utilizzate per il ripristino del calcestruzzo, e l’elevata durabilità necessaria a sostenere la continua variabilità delle condizioni termo-igrometriche cui è sottoposto il manufatto.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here