Ritmonio. Rubinetti tra atmosfere d’epoca e gusti contemporanei

Foto di Marco Pellerano

Ritmonio ha dato il suo contributo alla ristrutturazione di una prestigiosa villa privata del Seicento genovese. Il progetto, concepito dallo Studio Sirotti, ha come linee guida il riportare alla luce un “sapore” maggiormente legato alla tipologia e alle atmosfere dell’edificio stesso. La ristrutturazione ha riguardato i locali interni e anche il grande giardino sul quale si affaccia l’abitazione, in modo da rendere lo spazio agibile durante la bella stagione.

I materiali privilegiati sono stati legno e marmo, trattati secondo una precisa volontà progettuale di disegnare ogni singolo particolare di ogni singolo ambiente. In ciascuno spazio hanno trovato collocazione elementi realizzati su misura, volti a rispondere alle precise esigenze di ciascuno dei componenti della famiglia proprietaria.

Foto di Marco Pellerano

Grande importanza è stata data alla ricezione di luce naturale nella zona living, per questo lo Studio Sirotti ha pensato a una finta parete con delle “segrete” nelle quali riporre gli oggetti necessari alla vita quotidiana o per animare il salone durante le feste organizzate dai padroni di casa; questa scelta ha inoltre permesso di liberare la vista in modo da riuscire a cogliere l’ambiente nella sua interezza, senza ostacoli. C’è stato spazio anche per un angolo bar, in ricordo di quegli anni in cui questa particolarità era quasi un’esigenza nelle abitazioni di prestigio; inoltre, grazie a un gioco di specchi, si riflette il giardino, riportando una “finestra” su di una parete dove altrimenti non si sarebbe potuta realizzare.

Foto di Marco Pellerano

L’acciaio, materiale scelto per le sue caratteristiche di durabilità e igiene è stato il materiale scelto per le cucine. Gli arredi di design contemporaneo si sono accostati al camino pre-esistente, in un connubio che ha reso più moderna questa zona della casa, pur mantenendo una luce e un calore quasi “antichi”.

Foto di Marco Pellerano

La zona notte si compone di tre camere da letto. Quella della figlia si scopre aprendo un’anta a scomparsa, che immette nella cabina armadio e nel bagno privato, anch’esso con ingresso celato dietro ad una porta dell’armadiatura. La stanza dei genitori è una grande suite indipendente pensata all’insegna della comodità, completa di uno studio/office dedicato e una cabina armadio “rialzata”, così da ottimizzare lo spazio disponibile e creare un percorso su più livelli. Il bagno della suite è realizzato con materiali di pregio come marmo canalone, legno e cristallo, con accostamenti particolari che esaltano le caratteristiche di ciascun materiale. La camera dei figli maschi è al piano inferiore la camera per i figli maschi, e gode di ampia versatilità grazie a una serie di pannelli amovibili che plasmano più ambienti, separandoli o integrandoli a seconda delle specifiche necessità del momento.

Foto di Marco Pellerano

In questo contesto importante la rubinetteria è targata Ritmonio; sono stati infatti scelti i prodotti della serie icona Diametro35Inox, una scelta che si iscrive perfettamente nel mood dell’appartamento, che preserva lo stile classico originale, combinandolo con le ultime tendenze in fatto di interior design. La finitura inox, eclettica e versatile, completa armoniosamente gli ambienti e interpreta al meglio le personalità e i gusti della proprietà.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here