Speciale Ripartiamo insieme

Riccardo Bianchi, Holcim Italia. Strumenti e comportamenti nuovi per ripartire in sicurezza

«Siamo tornati operativi, il 4 maggio abbiamo ripreso le nostre attività, con la produzione e la vendita del cemento, siamo stati anche capaci di effettuare un’importante manutenzione al forno, per ripartire, quindi, con la produzione di clinker ed essere oggi completamente operativi.

Abbiamo utilizzato al meglio le nostre conoscenze, le nostre potenzialità, e abbiamo svolto con i colleghi un gran gioco di squadra per riuscire a lavorare in un periodo caratterizzato da nuove regole, nuove norme, molto stringenti, che hanno cambiato completamente l’organizzazione del lavoro.

Per noi è stato, infatti, fondamentale cambiare l’approccio al lavoro, cioè impostare un nuovo modo di lavorare, che vuol dire fare le stesse cose, come garantire la produzione del cemento, in un modo diverso. Attività ben conosciute e note sono state riviste, adottando strumenti e comportamenti completamente diversi da quelli a cui eravamo abituati, che ci hanno imposto una sorta di “rieducazione alle nuove regole”, come, ad esempio, gli ingressi scaglionati, i turni, il distanziamento in mensa che non consente la convivialità.

Tutto questo è però stato necessario per poter riprendere “in sicurezza”, condizione che per noi ha rappresentato una “conditio sine qua non” per la ripresa» Riccardo Bianchi, Plant Manager Ternate-Merone Holcim Italia

A proposito di Holcim Italia

Risale al 1928 la costruzione della prima unità produttiva cemento a Merone (Co) di Holcim Italia che, negli anni, cresce con progressive acquisizioni e partecipazioni sino al 1996 quando entra sotto il controllo del gruppo svizzero Holderbank (dal 2001 Holcim), uno dei leader mondiali nei settori cemento, aggregati (pietrisco, sabbia e ghiaia) calcestruzzo, asfalto e servizi legati al mondo delle costruzioni. Nel 2015, dalla fusione tra pari di Lafarge e Holcim, è nata LafargeHolcim.
Tutte le attività di Holcim (Italia) fanno capo a Holcim Gruppo (Italia), holding capogruppo che esercita funzioni di direzione e di coordinamento delle società controllate e di gestione delle partecipazioni nelle collegate. Holcim Gruppo (Italia) detiene il 100% di Holcim (Italia) che, a sua volta, detiene il 100% di Holcim Aggregati Calcestruzzi, di Geocycle (Italia) e di Fonte Curella. La struttura produttiva di Holcim (Italia) si compone di 2 unità produttive cemento, 5 cave di aggregati, 11 impianti di calcestruzzo e 3 terminali di importazione cemento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here