Resilienza. A Trento un incontro su presente e futuro delle città

resilienza

Un incontro per parlare di resilienza: domani, mercoledì 14 dicembre, alle ore 18 presso la spazio Impact Hub di Trento andrà in scena l’appuntamento “Il futuro (e il presente) delle città è resiliente”. Un’occasione per affrontare un tema sempre più attuale che vede diffondersi un po’ ovunque pratiche che hanno nella ricerca e nella sperimentazione di approcci generativi alle criticità della vita urbana il proprio tratto distintivo.

La resilienza altro non è che la capacità che un sistema ha di rispondere in modo elastico alle pressioni esterne, una risposta adattiva e positiva a un cambiamento traumatico. Città resilienti saranno città compatte, connesse, coordinate e collaborative. Sapranno utilizzare in maniera efficace e diffusa la tecnologia, valorizzare la dimensione relazionale e comunitaria e ambiranno a nuove forme di governance più orizzontali e inclusive.

Durante l’incontro in programma a Trento si svolgerà la presentazione dei libri «La città resiliente» (Altraeconomia, 2016) di Piero Pellizzaro e «Neighbourchange» di Elena Ostanel, progetto di ricerca triennale per studiare processi di rigenerazione urbana via innovazione sociale in quartieri ad alto tasso di immigrazione, tra l’Italia, il Canada e l’Olanda.

L’appuntamento sarà inoltre un’importante occasione per contribuire alla fase di avviamento della stesura del nuovo Piano Regolatore Generale della città di Trento attraverso un dialogo aperto tra tutti coloro che di città si occupano e si sentono parte di una comunità cittadina che può aiutare con il proprio contributo a migliorare la definizione delle sfide che attendono il capoluogo nei prossimi decenni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here