Renolit

Renolit Alkorsolar protagonista di tre progetti

Renolit Alkorsolar
(foto di Renolit)

Progettato inizialmente per l’installazione dei pannelli solari, Renolit Alkorsolar di Renolit è in realtà una soluzione molto versatile. Vediamo in seguito tre progetti di cui il prodotto è protagonista.

Situata a Ellikom (Peer) in Belgio, l’abitazione firmata da Lieze Vandael è costruita interamente in legno massiccio, l’architetto voleva infatti che sia la facciata che il tetto fossero rifiniti con un rivestimento in legno termoindurente, materiale mai completamente impermeabile. La sfida era quindi quella di creare un raccordo uniforme tra la copertura e la facciata, garantendo un tetto impermeabile al 100%. 

(foto di Renolit)

Questo è stato possibile grazie alla soluzione Renolit Alkorsolar: il profilo di montaggio è stato fuso in modo omogeneo con membrana Renolit Alkorplan grazie alla saldatura ad aria calda. Ciò costituisce la struttura portante su cui è fissata la finitura esterna in termo-legno tropicale Ayous, conferendo all’edificio massima affidabilità e un’estetica unica e sorprendente. 

Stesso traguardo è stato raggiunto nell’ufficio di nuova costruzione di Swann Edward Architecture, certificato Passivhaus. Il progetto si ispira agli edifici agricoli tipici di Fenland, nel distretto del Cambridgeshire, in Regno Unito. Una realizzazione che anche in questo caso vede protagonista Renolit Alkorsolar, che qui ha svolto il proprio ruolo di sistema portante resistente ed estremamente leggero. 

La versatilità di questo prodotto è ben visibile anche nel progetto di riqualificazione del Glasgow Fort Shopping Centre, dove è stata realizzata una copertura a doppia onda sulla nuova area del ristorante. Il cliente desiderava qualcosa di diverso dalle piastrelle in acciaio inossidabile già esistenti. I materiali selezionati sono stati cedro rosso occidentale e fogliame artificiale installati sulla superficie curva attraverso Renolit Alkorsolar.

(foto di Renolit)

L’applicazione ad aria calda ha permesso la fusione e l’ancoraggio del profilo sintetico senza perforare la membrana impermeabile, per una tenuta a prova di vento e acqua, sicura al 100%. 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here