Reggio Emilia. 160mila euro per giovani e reti d’impresa

Ci sono 160mila euro a fondo perduto a disposizione dei giovani reggiani che intendono avviare nuove attività imprenditoriali e delle società per sviluppare o creare reti d’impresa. I contributi vengono dalla Camera di commercio che, il prossimo 5 maggio, apre due specifici bandi destinati a sostenere proprio la creazione di nuove imprese a conduzione o a prevalente partecipazione giovanile e quelle che, per accrescere i livelli di competitività, ricorrono al “contratto di rete”.
stefano_landi_reggio«Rispetto ai problemi che i giovani stanno scontando sul piano del lavoro sappiamo bene che questi contributi non sono risolutivi, ma certo rappresentano un concreto aiuto al decollo di nuove imprese giovanili e, al tempo stesso, anche un incentivo alla riflessione sul tema dell’autoimprenditorialità rispetto al solo lavoro dipendente.
Peraltro stanno aumentando le risorse pubbliche a disposizione dei giovani che scelgono la via dell’impresa, cui si affiancano anche iniziative di fondazioni private».
Stefano Landi, presidente della Camera di commercio di Reggio Emilia
Per quanto riguarda i giovani (100.000 euro a disposizione), gli aspiranti imprenditori possono essere sia occupati che disoccupati o inoccupati, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, mentre le spese sulle quali potrà scattare il contributo sono raggruppate in un’ampia casistica che va da quelle notarili per la costituzione, all’acquisto di macchine e arredi, alle ricerche di mercato, alle consulenze nel campo della logistica, del marketing, dei sistemi informativi. Il bando stabilisce in 8mila euro il limite massimo del sostegno concedibile a fondo perduto per singola impresa. Il bando per lo sviluppo e la costituzione di reti d’impresa offre vantaggi competitivi, logistici, fiscali, finanziari, amministrativi, di know how, associando alla flessibilità, tipica delle Pmi, maggior potere contrattuale e più credibilità commerciale e finanziaria. Le risorse rese disponibili dalla Camera di commercio su questo bando ammontano a 60mila euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here