Proroga per rientro e regolarizzazione dei capitali all’estero

regolarizzazioni-capitale_evUlteriori precisazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate,  a proposito della documentazione da trasmettere per perfezionare l’istanza di adesione alla “Voluntary disclosure” (regolarizzazione dei capitali all’estero). In un nuovo comunicato diffuso lo scorso 15 settembre vengono forniti ulteriori chiarimenti con particolare riferimento alle annualità per le quali è scaduto il termine di accertamento e per le quali è possibile fruire dell’applicazione delle cause di non punibilità (articolo 2, comma 4, del Dl 128/2015). Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here