Primate. Una riqualificazione per migliorare l’acustica a Milano

Nuovo progetto di riqualificazione in piazza Sant’Ambrogio a Milano. Foto di Primate

Lo studio Arassociati firma un nuovo progetto di riqualificazione in piazza Sant’Ambrogio a Milano, a pochi passi dalla Basilica. Il progetto prevede un radicale cambiamento per l’edificio che si trasformerà entro il 2019 in un complesso residenziale di pregio. Per migliorare l’isolamento acustico dell’intera struttura sono state scelte le soluzioni Primate.

Il progetto darà un’impronta più contemporanea al complesso i cui appartamenti godranno di doppio affaccio sulla corte interna del palazzo e sulla piazza. Al piano terra dello stabile, che si sviluppa su sei livelli, saranno riqualificati la Galleria Borella, i cui spazi commerciali saranno oggetto di una ridefinizione, e gli spazi di uso comune del fabbricato.

Il miglioramento acustico
Il processo di ristrutturazione ha previsto diversi interventi di messa a norma dello stabile dal punto di vista dell’isolamento termico e acustico. Per garantire elevate prestazioni della muratura esterna, sono state realizzate delle contropareti perimetrali con sistemi a secco. Si è inoltre proceduto alla sostituzione dei serramenti, degli impianti e al rifacimento di sottofondi e massetti per la pavimentazione, operazione realizzata con le soluzioni per l’isolamento acustico della gamma Phono di Primate.

Applicazione materassino a basso spessore (6 mm) Primate Phonomax RD BS. Foto di Primate

Nel caso specifico dell’edificio, per i primi cinque piani è stato utilizzato il materassino a basso spessore (6 mm) Primate Phonomax BS, composto da Primate Phonopro, polietilene espanso a celle chiuse reticolato chimicamente “versione 2.0”, accoppiato termicamente con la fibra poliestere termolegata Phonotek a elevata grammatura (200 gr/mq), le cui caratteristiche combinate permettono di ottenere elevati valori di abbattimento acustico con qualunque tipologia di solaio.

Nell’ultimo piano, caratterizzato dalla presenza di pannelli per il riscaldamento a pavimento, è stato invece utilizzato il materassino a basso spessore (6 mm) Primate Phonomax RD BS studiato ad hoc per soluzioni bistrato con pannelli radianti per il riscaldamento o raffrescamento a pavimento grazie alla presenza di uno strato di film goffrato in PET alluminato. La realizzazione del massetto galleggiante con Primate Phonomax RD BS permette inoltre di ottenere significativi miglioramenti anche sull’isolamento dal rumore aereo.

Applicazione fascia perimetrale Primate Phonoper. Foto di Primate

A completamento del sistema acustico per la realizzazione del risvolto a muro è stata utilizzata la fascia perimetrale Primate Phonoper DS a doppio spessore, composta da una parte verticale in polietilene espanso dello spessore di 6 mm, e da una parte orizzontale in HDPE dello spessore di 100 μm con fascia adesiva sull’estremità inferiore. Il piede della fascia è particolarmente idoneo per non generare aumento di spessore nella sovrapposizione col materassino, evitando così criticità e diminuzione dell’altezza del massetto in prossimità del perimetro.

All’ultimo piano si è proceduto invece con la posa di Primate Phonoper RD fascia perimetrale “radiante” specifica in presenza di sistema di riscaldamento a pavimento, composta da una parte verticale in polietilene espanso a celle chiuse (spessore di 8 mm) e da un velo in polietilene per il sormonto sul pannello radiante.

Infine, per la nastratura delle giunzioni e dei sormonti dei materassini, si è scelto Primate Phonojoin Telato, nastro adesivo a basso spessore che garantisce la continuità dei teli e previene la formazione di ponti acustici.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here