Pilosio viene acquisita dalla trevigiana Euroedile

(foto Pilosio)

Il Gruppo Pilosio è pronto alla ripartenza: con un piano industriale a 8 milioni, l’azienda di Tavagnacco specializzata nella produzione id attrezzature per costruzione e manutenzione, viene acquisita dalla trevigiana Euroedile. Il piano prospettato da Nereo Parisotto fondatore e AD di Euroedile è volto a dare continuità al lavoro dei dipendenti del Gruppo Pilosio, ma non solo: l’obiettivo è quello di rivoluzionare il brand e farlo diventare un player a livello mondiale.

Le sfide dell’internazionalizzazione

(foto Pilosio)

La “nuova” Pilosio si apre all’internazionalizzazione e punta a fornire: nuove tecnologie di costruzione che abbassino i costi di produzione delle realtà che si affidano a Pilosio, nuovi materiali e prodotti ancora più innovativi. Il costo dell’acquisizione è di 3.500.000 euro ma è previsto un ulteriore immediato investimento di 5.000.000 di euro entro l’anno per far ripartire l’azienda attraverso un piano industriale molto dettagliato

(foto Pilosio)

Come sottolinea Nereo Parisotto: «Porteremo una ventata di “aria nuova” non solo rafforzando la storica produzione Pilosio, ma implementando la gamma con materiali innovativi e nuovi prodotti. Tutto ciò consentirà alle aziende che si affideranno al marchio Pilosio di lavorare meglio, con più velocità e maggiore sicurezza. Al nostro attivo abbiamo 35 anni di esperienza fatta di lavoro sul campo ma soprattutto di studi ingegneristici portati avanti dai tecnici di Euroedile che ci hanno consentito di realizzare opere che altri non sarebbero stati in grado talvolta neanche di pensare».

 

Il nuovo gruppo dividerà il quartier generale tra Postioma e Tavagnacco: Euroedile garantirà il mantenimento del brand storico friulano da sempre sinonimo di qualità nel mercato dei casseforme e ponteggi.

 

La notizia dell’acquisizione e del rilancio della storica Pilosio è stata accolta positivamente anche da Sergio Emidio Bini, Assessore Regionale alle Attività Produttive del Friuli-Venezia Giulia: «Un plauso all’iniziativa imprenditoriale del signor Nereo Parisotto che ha presentato un piano di rilancio della Pilosio serio e strutturato. Assieme all’assessore al Lavoro Alessia Rosolen abbiamo seguito passo dopo passo l’evoluzione della situazione e possiamo dire con orgoglio che questo lieto fine è frutto di un lavoro di squadra fra chi ha voluto tenacemente portare avanti un progetto imprenditoriale serio di rilancio di una importante attività produttiva, unitamente alle istituzioni, ai lavoratori ed alle rappresentanze sindacali. In continuità con l’importante storia della Pilosio ritengo non potesse esserci miglior soluzione per il suo rilancio, apprezzando in primis la serietà dimostrata da Nereo Parisotto e la sensibilità che ha dimostrato nei confronti del capitale umano dell’azienda. Con queste premesse siamo ben lieti di poter collaborare allo sviluppo dell’iniziativa legata allo storico marchio regionale»

Si unisce alle parole positive di Bini anche Moreno Lirutti, Sindaco di Tavagnacco: « Devo esprimere, a nome di tutta la comunità, la più grande soddisfazione per la notizia dell’acquisizione della ditta Pilosio da parte dell’impresa Euroedile. La Pilosio, eccellenza nel suo campo, ha contrassegnato la vita e lo sviluppo economico di questa comunità portando con onore in tutto il mondo le sue competenze e realizzazioni e anche il nome di Tavagnacco. Per questo e per la preoccupazione legata alla conservazione di un numero significativo di posti di lavoro che danno sicurezza e prosperità a tante nostre famiglie abbiamo, con l’Assessore alle Attività produttive Giovanni Cucci e con tutta l’Amministrazione di Tavagnacco, seguito con grande attenzione tutte le fasi di questa lunga e complessa trattativa e ora finalmente siamo in grado di guardare al futuro della Pilosio con fondato ottimismo- continua il primo cittadino di Tavagnacco- Per quanto ho potuto documentarmi “Euroedile” è un’impresa solida, con una storia e realizzazioni di grande valore, leader nel suo settore e con grandi prospettive di sviluppo. Non posso che rinnovare il mio grazie più sincero ed entusiasta al signor Nereo Parisotto, che mi auguro presto di incontrare qui in Comune a Tavagnacco, e a tutti coloro che, con diversi ruoli, hanno lavorato per questo risultato con un particolare pensiero a tutte maestranze della Pilosio che ora possono guardare al futuro con fiducia e rinnovato impegno»

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here