Ideal Work

Pavimento per esterni: quale scegliere?

esterni
foto di Ideal Work

Proprietà tecniche, bellezza e integrità con il contesto: scegliere la giusta pavimentazione per l’outdoor non è semplice. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di proporvi una guida per orientarvi alla scelta che meglio si adatta agli spazi esterni della vostra casa. 

Rasico          

Per chi ama gli ambienti minimalisti e contemporanei Ideal Work propone Rasico, una soluzione decorativa cementizia, la cui particolarità è l’effetto dato dalla fiammatura realizzata con la spatola: questa tecnica di lavorazione crea giochi di dinamismo e colore e può essere modulata in funzione del risultato che si vuole ottenere.

foto di Ideal Work

Per le sue doti di superficie antiscivolo e anticaduta, Rasico è adatto ad essere applicato anche a bordo piscina. È infine facile da pulire e mantenere. Grazie agli esclusivi trattamenti protettivi, la superficie diviene estremamente resistente all’abrasione, alla corrosione degli agenti atmosferici e dei raggi UV, nonché alla penetrazione di acqua e oli. La sua ultra resistenza è stata comprovata dai numerosi test ai quali è stato sottoposto. Qui è stato scelto per rivestire i pavimenti e le scale esterne di un grazioso appartamento a Santa Maria al Bagno, in Puglia. Scelto nella colorazione white, Rasico ben si intona con lo stile marinaro degli arredi e con i materiali grezzi e naturali. Questo colore è inoltre una buona scelta soprattutto nel caso di abitazioni di dimensioni ridotte, perché aiuta ad ampliare visivamente gli spazi, oltre che dare un senso di luminosità e freschezza. 

foto di Ideal Work

Pavimento stampato

Per chi possiede un’abitazione in stile rustico o tradizionale, e vuole mantenere questo stile anche per lo spazio esterno, pavimento stampato consente di ricreare l’effetto della pietra, della roccia, del legno e della ceramica, in modo molto naturale; e con la resistenza di una pavimentazione monolitica in cemento, che non è soggetta ad avvallamenti ed assestamenti che caratterizzano invece pavimentazioni auto-bloccanti o in pietra naturale.

esterni
foto di Ideal Work

La tecnica per produrre i pavimenti stampati consiste nello ”scolpire” la pelle del materiale con l’uso di stampi appoggiati e pressati nel calcestruzzo fresco in modo da riprodurre il disegno e la tessitura di un pavimento in pietra o mattone (tecnica dell’imprinting). Una volta terminata la fase di stampaggio i pavimenti vengono trattati con una speciale resina protettiva che li rende praticamente antimuffa, antipolvere, antisdrucciolo e antiassorbimento.

Sassoitalia

Particolarmente adatto nelle zone soggette a vincoli paesaggistici, Sassoitalia è la proposta giusta per creare pavimentazioni ad effetto “sasso lavato”.

Pratico, solido, robusto, versatile riguardo a forme, colori e accostamenti con altri materiali (marmi pregiati, mattoni, sassi di fiume, pietra naturale), il pavimento realizzato con questa tecnica applicativa ha un costo contenuto, grazie al ciclo di applicazione particolarmente rapido. La sua struttura monolitica lo rende molto resistente, impedendo avvallamenti e assestamenti. Di facile manutenzione, la superficie di Sassoitalia può essere trattata con speciali resine protettive, antipolvere e antiassorbimento.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here