Palazzina romana. Idee, progetti e futuro al centro di due convegni

 

Domani, venerdì 19, e martedì 23 maggio a Roma andranno in scena due convegni per mettere a confronto idee, progetti, stili e futuro della “Palazzina”, per conoscere meglio la sua storia, il suo abuso ma anche le sue inaspettate qualità d’autore.

Una delle categorie più mal viste, soprattutto a Roma, è quella dei “palazzinari”, ossia dei costruttori di palazzine, spesso associati a brutture e corresponsabili quindi del degrado estetico e urbanistico che attanaglia innegabilmente diverse parti della città. La questione ruota soprattutto attorno alla conoscenza e alla valorizzazione di tale tipo edilizio, per troppo tempo dimenticato e a lungo considerato con toni dispregiativi. Ne parleranno architetti, costruttori, giornalisti e proprietari durante i due appuntamenti che prendono spunto dal libro “La Palazzina romana, irridente e sbadata” del prof. Alfredo Passeri, architetto e docente presso la Facoltà di Architettura di Roma Tre.

Il 19 maggio il convegno si terrà alle ore 9,30 presso l’aula Adalberto Libera del Dipartimento di Architettura di Roma Tre, mentre martedì 23 maggio, sempre alle ore 9,30, presso la Fondazione Almagià a Via di Villa Patrizi, 11 in collaborazione con Acer e Ance.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here