Novità per i contratti di rete

nodi_rete_h2bizIl Ministero dello sviluppo economico con decreto direttoriale del 7 gennaio 2015 ha approvato le specifiche tecniche, predisposte da InfoCamere, relative al modello standard (di cui al d.m.122/2014) per la trasmissione al Registro imprese del contratto di rete.
Si tratta di misure da tempo attese dalle imprese perché consentono di stipulare o modificare un contratto di rete con la sola firma digitale del titolare/legale rappresentante delle imprese partecipanti, senza intervento del notaio.
Le novità operative introdotte con il citato decreto direttoriale saranno efficaci dal giorno di pubblicazione dello stesso sul sito del Ministero dello sviluppo economico.
Si segnala altresì che, con la circolare 3676/c che accompagna il decreto, viene evidenziato che, almeno in un primo momento, non sarà disponibile una procedura telematica per la registrazione fiscale dei contratti di rete, che dovranno pertanto essere registrati presso gli sportelli dell’Agenzia delle entrate secondo le modalità indicate dall’agenzia medesima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here