Mollo Noleggio e la nuova funivia sul Monte Bianco

Mollo Noleggio ha fornito al cantiere per la nuova funivia del Monte Bianco le piattaforme aeree (foto Enrico Romanzi)
Mollo Noleggio ha fornito al cantiere per la nuova funivia del Monte Bianco le piattaforme aeree (foto Enrico Romanzi)

Dopo 4 anni di lavoro, è stata appena inaugurata Sky Way, la nuova funivia sul Monte Bianco. Ribattezzato “il cantiere più alto d’Europa”, situato a 3.466 metri sul livello del mare, è un esempio di alta ingegneria e design e un successo per il made in Italy.
Mollo Noleggio è stato protagonista in questa impresa, con la fornitura di proprie piattaforme aeree a noleggio: verticale elettrica Jlg3246ES (12 metri d’altezza); semovente telescopica diesel JlgG660SJ (22 metri d’altezza); ragno Palazzani TSJ39C (39 metri d’altezza); ragno Teupen LEO23GT (23 metri d’altezza).
I lavori in cantiere sono stati portati avanti, giorno dopo giorno, stagione dopo stagione, in condizioni estreme: rarefazione dell’ossigeno nell’aria, dovuta alle quote elevate (oltre i 3.400 metri), il clima freddo e ventoso (con temperature che in  inverno hanno raggiunto i – 25°), e non ultima la pericolosità dei luoghi in cui gli operai hanno dovuto lavorare.
Tutto ciò non ha fermato Mollo Noleggio, che ha garantito l’assistenza in quota sette giorni su sette, in qualsiasi condizione climatica si sia reso necessario intervenire. Un grande successo, ottenuto grazie all’esperienza e competenza dei tecnici Mollo Noleggio.
La fatica e l’impegno comune sono stati ripagati: la nuova funivia è un’opera grandiosa, con cabine vetrate dotate di un sistema di rotazione a 360° e una terrazza circolare a 3.466 metri su Punta Helbronne, da cui godere di una splendida vista sul Monte Bianco, sul dente del Gigante e sulla Vallée Blanche. Oltre a essere il punto d’arrivo della funivia, lo Sky Way ospita inoltre ristoranti, bar, un cinema e un locale bivacco per gli alpinisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here