Mercato immobiliare. Le innovazioni nella vendita per il rilancio del settore

Un frame del 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)

Un frame del 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)

L’industria è da sempre considerata il vero propulsore di un sistema economico. L’attività produttiva, infatti detiene un’immagine positiva, mentre l’attività di vendita e l’erogazione di servizi godono di minore prestigio economico. Ed è qui l’errore!

Per molti solo la produzione crea valore, ricchezza e prosperità. Al contrario, il margine applicato dai distributori per coprire i costi dei servizi erogati è considerato erroneamente dalla maggior parte delle persone un ingiustificato aumento parassitario del prezzo dei beni venduti.

In realtà è vero il contrario: il valore economico si crea solo nel momento della vendita, quando avviene lo scambio. Senza vendita quindi non si crea valore. Questo è uno dei principi dell’economia. Per esempio un’impresa edile può costruire un edificio eccezionale dal punto di vista estetico, funzionale e con soluzioni che riducono drasticamente il consumo energetico; ma, ovviamente, se non riesce a venderlo (per esempio, a causa di un’ubicazione sbagliata o di fattori congiunturali negativi, come quelli che stiamo vivendo adesso) non crea valore economico, al contrario si rivela un costo sia per l’impresa di costruzioni, sia, prima o poi, anche per la collettività.

La pianta di un appartamento vista con il 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)
La pianta di un appartamento vista con il 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)

In Italia oggi per rilanciare il mercato immobiliare è necessario adottare nuovi approcci. Un contributo in questa direzione può derivare dall’adozione di nuove soluzioni tecnologiche. Recentemente è aumentato l’interesse nei confronti delle nuove applicazioni della realtà virtuale al mercato immobiliare. L’innovazione tecnologica della realtà virtuale sta passando da un iniziale utilizzo prevalentemente ludico a un impiego funzionale, che può contribuire a migliorare la presentazione degli immobili in vendita. Le applicazioni più innovative della realtà virtuale, per esempio, possono permettere a un potenziale cliente di visionare le caratteristiche di un appartamento in vendita, senza doversi recare personalmente presso l’immobile. Il nuovo sales marketing immobiliare prevede immagini digitali professionali degli immobili, planimetrie leggibili di alta qualità e tour virtuali interattivi. Le nuove tecnologiche permettono oggi la visita virtuale e interattiva di un appartamento in vendita mediante piattaforme 3D, e inoltre di creare un modello tridimensionale navigabile di un’abitazione, partendo da una semplice planimetria e permettendo poi di personalizzare gli ambienti e arredarli. Oggi è anche possibile modificare il rendering 3D di un’abitazione, inserendo mobili, modificando i materiali…

Inoltre, un imprenditore che aveva investito nella costruzione di un immobile a basso consumo energetico si lamentava con me della scarsa preparazione degli agenti immobiliari che aveva contattato. Questi ultimi non avevano le conoscenza tecniche di base necessarie per rispondere ai chiarimenti sulle nuove modalità costruttive e materiali a basso consumo energetico.

Vista dall'alto di un appartamento con  il 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)
Vista dall’alto di un appartamento con il 3d Immersive Tour proposto da Casa.it (foto Casa.it)

Solo poche agenzie immobiliari, le più dinamiche presenti sul mercato, hanno iniziato a innovare il mix di servizi offerti, per esempio adottando le seguenti nuove soluzioni:

  1. Impiegare fotografi professionisti per valorizzare gli appartamenti.
  2. Consentire recandosi presso l’agenzia di “visitare” le abitazioni con le nuove tecnologie per la realtà virtuale o navigare in 3D.
  3. Inviare tramite rete web immagini e planimetrie digitalizzate di alta qualità, che evidenziano lo stato attuale dell’immobile (presentato in scala chiaramente identificabile e non come spesso avveniva fino a poco tempo fa con fotopie da cui era impossibile ricostruire le reali dimensioni dell’immobile in vendita).
  4. Collaborare con studi di architettura e/o interior design in grado di valorizzare gli immobili, con la proposta di potenziali soluzioni di ristrutturazione standard e/o personalizzate.
  5. Formulare accordi con fornitori, per esempio, di sistemi di illuminazione e/o arredamento di marca per riqualificare gli immobili o gli appartamenti in vendita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here