Matteo Brioni. Arazzi d’argilla

Gli elementi rivestiti in terra cruda si montano alla parete come quadri (foto Matteo Brioni)

Il sistema di superfici modulari Arazzi, design Marialaura Rossiello per Matteo Brioni, nasce dall’applicazione delle metodologie tipiche del design a una materia primaria come la terra cruda: l’idea è di produrre una gamma di pezzi unici da montare come quadri alle pareti.

La modularità dei sistemi permette infinite possibilità di composizione (foto Matteo Brioni)

L’abaco dei moduli apre grandi potenzialità di composizione e unisce la qualità artigianale all’affidabilità di un prodotto seriale. “L’ispirazione – spiega la designer – proviene dagli arazzi della tradizione dell’arte tessile. Si tratta di veri e propri telai sui quali viene ‘ordita’ l’argilla per dar vita a una boiserie monomaterica tridimensionale in argilla, un pezzo unico prodotto in serie con infinite possibilità di utilizzo”.

L’ispirazione proviene dagli arazzi della tradizione dell’arte tessile (foto Matteo Brioni)

Le potenti qualità materiche e sensoriali dei moduli rivestiti in argilla si abbinano a una significativa qualità energetica e tecnica. Grazie alle elevate prestazioni di coibenza acustica, termica e al suo essere traspirante, l’intonaco d’argilla migliora le qualità del microclima interno, oltre ad avvolgere di una luce calda l’ambiente.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here