Ediltec

Materiali isolanti plastici per l’efficientamento energetico

(foto Ediltec)

Ediltec offre soluzioni nel campo dell’isolamento termico per edilizia residenziale ed industriale. È presente da oltre 25 anni in maniera capillare su tutto il territorio nazionale con una vasta e completa gamma di prodotti che comprende i marchi (registrati) Poliiso e X-Foam.

Poliiso

(foto Ediltec)

Il marchio Poliiso enfatizza il fatto che si tratti di un particolare tipo di poliuretano espanso ovvero la schiuma polyiso (Pir). I pannelli sono prodotti con espandenti che non intaccano lo strato di ozono. La schiuma è rigida, a celle chiuse, imputrescibile, resistente alla maggior parte degli additivi chimici e alle alte temperature.

(foto Ediltec)

La caratteristica principale che contraddistingue i pannelli Poliiso, disponibili con diverse finiture superficiali, è l’ottimo grado di isolamento termico, dichiarando infatti un valore di conducibilità termica λD fino a 0,022 W/mK secondo la normativa europea En 13165.

 

Inoltre, i pannelli Poliiso sono pedonabili per le normali attività di cantiere e offrono prestazioni meccaniche adeguate a tutti i normali impieghi in edilizia, grazie ad una resistenza a compressione fino a 200 kPa.

 

Grazie alla particolare struttura a celle chiuse, i pannelli Poliiso sono compatti, non si comprimono e mantengono nel tempo forma e dimensioni, anche in condizioni gravose di temperature e umidità. Hanno un’elevata durabilità, superiore ai 50 anni che corrisponde alla vita utile degli edifici ordinari.

(foto Ediltec)

Grazie alla particolare struttura a celle chiuse non subiscono, nelle normali condizioni d’uso, trasformazioni causate da assorbimento d’acqua, compressione, insaccamenti eccetera. I pannelli in poliuretano espanso rigido Poliiso sono estremamente leggeri e facilmente lavorabili con i comuni attrezzi da cantiere.

(foto Ediltec)

Tra gli ultimi arrivati nella famiglia Poliiso vi è Poliiso Fb, un pannello costituito da una schiuma polyiso che garantisce eccellenti prestazioni di isolamento termico (λD = 0,025 W/mK a partire dallo spessore 120 mm) insieme alla migliore reazione al fuoco per un isolante organico ovvero Euroclasse B s1 d0.

(foto Ediltec)

Grazie alle sue eccellenti prestazioni di reazione al fuoco, Poliiso Fb è particolarmente indicato per l’isolamento termico di facciate ventilate e edifici sottoposti a prevenzione incendi secondo la Guida Tecnica “Requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili”.

X-Foam

(foto Ediltec)

Le lastre in polistirene estruso X-Foam sono uno degli isolanti termici più diffusi, grazie all’estrema versatilità di utilizzo. La schiuma rigida è alveolare a celle chiuse, la cui struttura conferisce alle lastre alti valori di resistenza alla compressione, fino a 700 kPa.

(foto Ediltec)

Queste caratteristiche, insieme al fatto che siano recuperabili e riciclabili al 100%, ne fanno l’isolante ecologico per eccellenza. Il polistirene estruso, oltre ad essere un ottimo isolante termico, non assorbe acqua ed è permeabile al vapore.

(foto Ediltec)

L’unione di tutte queste qualità conferisce una versatilità applicativa unica che trova applicazione in coperture piane, a falde, tetti parcheggio, terrazzi, isolamento perimetrale, sotto platea di fondazione, parete intercapedine, parete a cappotto esterno, isolamento dall’interno accoppiato con cartongesso, piani pilotis, solai interpiano, isolamento di pilastri e soglie per l’eliminazione dei ponti termici, ristrutturazione di ambienti umidi.

(foto Ediltec)

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here