Speciale Innovazione 2017

Mapei. Un solo prodotto per rasare e ripristinare le superfici in calcestruzzo

In edilizia spesso capita che un edificio presenti parti in calcestruzzo degradate e che necessitano di interventi di ripristino. La principale causa di questo problema è la corrosione, dovuta alla carbonatazione o all’esposizione ai cloruri, che una volta innescata, fa aumentare di volume i ferri d’armatura andando a danneggiare il calcestruzzo.

«Grazie al continuo lavoro di ricerca e sviluppo effettuato presso i nostri laboratori, nel corso degli anni, sono state sviluppate nuove ed innovative tecnologie, in grado di migliorare la competenza e la competitività nel settore delle costruzioni. Tra queste, le malte per il ripristino rapido del calcestruzzo Planitop Rasa&Ripara e Planitop Rasa&Ripara R4: malte cementizie tissotropiche, fibrorinforzate a presa rapida, per il ripristino e la rasatura del calcestruzzo, da applicare a cazzuola o a spatola, in uno spessore compreso tra 3 e 40 mm».
Pasquale Zaffaroni, Product Manager Linea Edilizia Mapei

Nel caso di interventi su calcestruzzi con resistenze meccaniche non elevate, Mapei propone
Planitop Rasa&Ripara, malta cementizia a presa rapida, che in un’unica soluzione ripristina il calcestruzzo degradato e regolarizza la superficie.

Prodotto
PLANITOP RASA&RIPARA
Proposto da: Mapei
Tipologia di prodotto: Malta da rispristino
Applicazioni: Ripristino non strutturale e rasatura di superfici in calcestruzzo, orizzontali e verticali, interne ed esterne;idoneo per il ripristino di strutture esposte all’aria e in contatto permanente con acqua.
Peculiarità: Planitop Rasa&Ripara, è una malta cementizia tissotropica di classe R2, fibrorinforzata a presa rapida che in un’unica soluzione ripristina il calcestruzzo degradato e regolarizza la superficie.

Planitop Rasa&Ripara è un prodotto di classe R2 secondo la norma Europea EN 1504-3, indicato per gli interventi di ripristino non strutturale e la rasatura del calcestruzzo in ambienti esterni ed interni. È una malta monocomponente fibrorinforzata, costituita da speciali leganti idraulici, aggregati selezionati di granulometria fine, fibre sintetiche e speciali additivi, miscelati secondo una formulazione studiata nei laboratori di Ricerca&Sviluppo Mapei. Grazie alla sua ottima tissotropia, Planitop Rasa&Ripara può essere applicato sia su superfici verticali che sovratesta senza la necessità di casseri.

Planitop Rasa&Ripara è utilizzabile negli interventi di ripristino non strutturale come la riparazione delle modanature in calcestruzzo di elementi sporgenti e decorativi o per la regolarizzazione rapida dei difetti superficiali presenti nei getti in calcestruzzo come nidi di ghiaia, fori dei distanziatori o riprese di getto. Planitop Rasa&Ripara è idoneo sia per il ripristino di strutture esposte all’aria che in contatto permanente con acqua.

Inoltre, per interventi che richiedono il ripristino strutturale del calcestruzzo, Mapei propone
Planitop Rasa&Ripara R4, malta cementizia fibrorinforzata a presa rapida ad elevate prestazioni meccaniche. Grazie alla classificazione R4 secondo En 1504-3, è indicato per il ripristino del calcestruzzo degradato di travi, pilastri o di qualunque altro elemento strutturale che sia esposto sia all’aria che in acqua. Planitop Rasa&Ripara R4 può essere utilizzato anche per interventi di ripristino di pannelli prefabbricati, cornicioni e frontalini di balconi.

Planitop Rasa&Ripara e Planitop Rasa&Ripara R4 sono malte a presa rapida: la tecnologia Fast Track Ready accelera l’indurimento della malta e quindi la messa in esercizio degli elementi interessati dall’intervento. Sono certificati Gev – Emicode Ec1 R Plus grazie alle bassissime emissioni di sostanze organiche volatili sia in fase di miscelazione che di utilizzo, nel rispetto e tutela della salute del posatore e dell’utilizzatore finale.

LE LEVE DI VENDITA

«La rivendita o il distributore può far leva sull’ottima lavorabilità e la funzionalità di Planitop Rasa&Ripara: un prodotto unico che consente la riparazione del calcestruzzo (fino a 4 cm di spessore) e la sua rasatura. Un altro plus del prodotto che il rivenditore potrebbe spendere è senz’altro il pack: Planitop Rasa&Ripara è confezionato in sacchi in polietilene che permettono di stoccare il materiale all’esterno in cantiere, e in caso di pioggia evitare che i sacchi si bagnino. Il distributore può far leva sul fatto che Planitop Rasa&Ripara è un prodotto Mapei, quindi sinonimo di qualità e affidabilità. Grazie alle frequenti campagne pubblicitarie radio e stampa è un prodotto ormai molto conosciuto ed utilizzato in numerosi cantieri in Italia e nel mondo. Non da ultimo il rivenditore può far leva sull’ottimo rapporto qualità – prezzo».
Alessandro Locatelli, Vice Direttore Vendite Italia Mapei

A fare la differenza sono specializzazione, ricerca e sviluppo, assistenza tecnica e promozione

«La negativa congiuntura economica, particolarmente cruenta nel settore edilizio, ha portato notevoli cambiamenti nel modo d’affrontare il mercato da parte dei distributori.
Calo drastico dei volumi, difficoltà nel recupero del credito, incremento della concorrenza con abbassamento dei prezzi e delle marginalità, sono questi solo alcuni dei problemi che le rivendite devono quotidianamente affrontare.
Sarebbe bello avere una soluzione certa a disposizione ma così non è, potrei però fare alcune considerazioni logiche che, a mio modesto avviso, potrebbero motivare la clientela all’acquisto.
È vero che oggi dobbiamo convivere con un mercato delle nuove costruzioni in calo e con un alto valore d’invenduto nel comparto immobiliare, ma possiamo cogliere interessanti opportunità nel settore del recupero del patrimonio edilizio.
Per affrontare questo mercato ed acquisire fatturato grazie a clienti maggiormente motivati all’acquisto, il distributore dovrebbe:
– specializzarsi e quindi approfondire la conoscenza delle varie soluzioni tecniche rivolte al recupero;
– addestrare il proprio personale di vendita con corsi periodici di vario livello;
– fornire alla clientela un valido servizio d’assistenza tecnico/commerciale pre e post vendita;
– contattare e collaborare con i prescrittori;
– intensificare i rapporti con le imprese del settore specializzate in interventi di recupero;
– attivare specifiche azioni promozionali per aumentare la fedeltà e la soddisfazione dei propri clienti.

Potrebbe sembrare un lavoro complicato ed oneroso ma non è così.
Al distributore basterebbe, sempre a mio modesto avviso, selezionare le aziende fornitrici ed affidarsi unicamente a quelle che da sempre investono in specializzazione, ricerca e sviluppo, assistenza tecnica e promozione».
Ernesto Erali, Direttore Vendite Italia 

Case History
Condominio in via XI febbraio ad Empoli (FI)

Planitop Rasa e Ripara è stato uno dei prodotti utilizzati anche nell’intervento di recupero di uno dei primi e più importanti complessi residenziali realizzato ad Empoli (FI) agli inizi degli anni Ottanta che ha necessitato di un intervento di ristrutturazione per eliminare il degrado in cui versavano le facciate, i terrazzi, i balconi e il piazzale interno.

Per l’intervento è stata scelta la soluzione Mapei che ha previsto, per le diverse fasi e i vari lavori puntali, l’utilizzo di malte, pitture, finiture, rasature, adesivi e sigillanti tutti eco-sostenibili, frutto della ricerca Mapei e certificati secondo gli standard ufficiali più severi. Tra i prodotti utilizzati, appunto, anche Planitop Rasa e Riprara a cui è stato affidato il compito di ripristinare le facciate.

Scheda del Condominio in via XI Febbraio – Empoli (FI)

Progettiste e direttore dei lavori: geom.Andrea  Sereni (Studio Tecnico 3A)
Impresa esecutrice per le facciate: Termoedile R.B. srl
Impresa di distribuzione:  Bianchini e Morelli
Coordinamento Mapei: Massimo Lombardi, Davide Dido, Carlo Profili, Matteo Venturini

Case History
Faro el Poris di Tenerife (Spagna)

Il faro El Poris, realizzato nel 1978 tra Abades e Poris de Abona, nelle isole canarie e gestito dall’Autoridad Portuaria de Tenerife è stato sottoposto a un intervento di ristrutturazione necessario per la presenza di danni causati dall’esposizione agli agenti atmosferici e la corrosione dovuta all’aerosol marino.

L’intervento che ha avuto inizio con la rimozione del calcestruzzo ammalorato dalla superficie della torre e con il trattamento passivante dei ferri di armatura, è proceduto con il ripristino del corpo del faro per il quale, in alcune porzioni è stata applicata anche la malta cementizia tissotropica fibrorinforzata Planitop Rasa & Ripara, per poi procedere con le fasi successive dell’intervento.

Scheda del Faro el Poris di Tenerife (Spagna)

Committente: Autoridad Portuaria de Tenerife
Impresa appaltatrice ed esecutrice:  Aréa Construcción
Direttore dei lavori: Intemac
Impresa di distribuzione: A. Feliciano S.A. (Afelsa)
Coordinatori Mapei: Antonio Montoro, Manuel Angel López (Mapei Spain)

Leggi anche: Speciale Innovazione 2017

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here