Mapei è il miglior datore di lavoro in Italia nella chimica

(foto Mapei)

Mapei è ancora una volta al primo posto nella sezione chimica della classifica Top Job – Italy’s Best Employers. Lo studio condotto dall’Istituto Tedesco Qualità Itqf e dal suo Media Partner La Repubblica Affari&Finanza col metodo del Social Listening Index, svolge ogni anno un’accurata indagine sul web per fotografare il gradimento dei datori di lavoro nel nostro Paese. Gli aspetti analizzati per la ricerca sono: clima di lavoro, sviluppo professionale, prospettive di crescita, sostenibilità e valori aziendali.

Mapei ottiene il primo posto nella sezione chimica, a conferma del proprio impegno nel proporre alle sue persone – che ad oggi sono oltre 11.000 in tutto il mondo – un ambiente di lavoro dove formazione, sviluppo professionale e prospettive di crescita sono elementi centrali nella politica aziendale del gruppo.

(foto Mapei)

«Ottenere questo riconoscimento per il secondo anno consecutivo conferma che le nostre persone apprezzano l’impegno e l’attenzione dell’azienda nei loro confronti. Nel corso di quest’anno abbiamo continuato a proporre attività di formazione coinvolgenti e utili allo sviluppo professionale e investito nella digitalizzazione, per migliorare la gestione delle risorse umane e rendere sempre più facile ed efficiente il lavoro di ciascuno, anche da remoto».

MARCO CERAICO
Direttore Risorse Umane Mapei Italia

L’indagine, nei 12 mesi di analisi in cui sono state raccolte più di due milioni di citazioni online (su social media, blog, forum, portali news, video) ha coinvolto oltre 2.000 datori di lavoro. Solo 400 sono stati decretati Best Employers.

Da sempre Mapei si impegna ad assicurare a tutti i propri dipendenti un luogo di lavoro accogliente e stimolante, all’interno del quale ciascuno di essi possa realizzarsi personalmente e professionalmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here