Fakro

Luce naturale per l’asilo Prins Vleermuis

Prins Vleermuis
(foto di Fakro)

Il progetto di ristrutturazione dell’asilo nido Prins Vleermuis a Ede (Paesi Bassi) ha come protagonista un ex magazzino militare di grandi dimensioni, posto al centro di un quartiere residenziale e dotato di un grande numero di finestre da tetto.

L’intervento di riconversione dell’immobile ha ridisegnato completamente gli spazi interni, ma ha mantenuto l’involucro edilizio originario, con la sola aggiunta di uno spesso cappotto termoisolante interno e delle finestre Fakro sul tetto. 

Queste ultime sono state distribuite a gruppi di 4, 6 e 10 unità a seconda degli ambienti da illuminare, che presentano ora una particolarità di grande effetto: ogni locale dispone di visuali dirette verso il cielo, dalle quali la luce naturale penetra copiosa illuminando tutti gli spazi principali.

Per evitare la sovra illuminazione e il surriscaldamento, ogni finestra da tetto è stata dotata di una tenda oscurante avvolgibile esterna con movimentazione elettrica a distanza, che consente di proteggere i locali dall’irraggiamento solare assicurando in ogni momento un comfort climatico ottimale. Durante le ore di riposo dei più piccoli, inoltre, il personale dell’asilo nido può gestire in modo automatizzato la chiusura delle tende per oscurare le stanze.

Nel nuovo asilo nido Prins Vleermuis, l’illuminazione naturale e il comfort termico degli ambienti situati sotto la grande copertura sono stati aspetti particolarmente curati. L’ingresso della luce zenitale è garantito dalle finestre da tetto nel modello a bilico Ftu-V (dimensioni 1140×1180 mm) equipaggiate con il sistema di movimentazione a comando elettrico Z-Wave che ne consente l’azionamento a distanza tramite un comodo radiocomando. La protezione dall’eccessivo irraggiamento solare è stata affidata alle tende avvolgibili esterne Amz Solar, in grado di attivarsi in autonomia a seconda dell’intensità della luce naturale.

La finestra FTU-V Z-Wave è appositamente concepita per l’installazione su falde con pendenza da 15° a 90° ed è realizzata con telai in legno di pino di altissima qualità, incollato a strati, impregnato sottovuoto e rifinito con tre mani di vernice poliuretanica. Questa lavorazione crea una superficie perfettamente liscia e duratura, rendendo questo serramento ideale anche per l’installazione in locali caratterizzati da alte concentrazioni di umidità, come cucine e bagni. 

Inoltre il modello FTU-V Z-Wave è dotato della tecnologia thermoPro che consente un abbassamento dei valori di transmittanza termica (pari a Uw = 1,3 W/m2K), aumenta l’impermeabilità della finestra all’aria e garantisce un migliore scarico della condensa. La ventilazione è comunque assicurata anche con l’anta completamente chiusa, grazie al sistema automatico V40P che permette un ricambio d’aria fino a 49 m3/h. Ma non solo: l’azienda ha equipaggiato questo modello anche del sistema topSafe, utile a rafforzare la costruzione del serramento per una maggiore resistenza contro l’effrazione.

Per l’installazione nello specifico contesto dell’asilo sono stati inoltre impiegati dei raccordi speciali Ehj-P, che hanno permesso l’ottimale posa in opera delle finestre da tetto FAKRO in diverse combinazioni, differenti per posizione e per le connessioni ai solai inclinati della copertura inclinata. Dall’esterno, grazie al posizionamento con livello di profondità “J”, le finestre da tetto risultano perfettamente e piacevolmente allineate al manto di copertura.

Scheda progetto
Committente
Kinderopvang Prins Vleermuis
Architettura
Casa23
Finestre da tetto
Fakro
Schermatura solare esterna
Amz Solar 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here