Le radici dell’Albero della vita a Expo 2015

La posa delle pietre naturali che rivestono il basamento con Elastorapid di Mapei (foto Mapei)
La posa delle pietre naturali che rivestono il basamento con Elastorapid di Mapei (foto Mapei)

L’Albero della vita è il simbolo del Padiglione Italia all’Expo 2015, aperto da pochi giorni e già visitato da migliaia di persone. Ideato da Marco Balich e posizionato poco dietro il Palazzo Italia, consiste in una struttura in acciaio alta 35 metri e ricoperta di legno che affonda le sue “radici” sotto un tappeto eseguito con pietre naturali locali che ripropongono il disegno a losanghe della Piazza del Campidoglio.

Mapei ha messo in campo la propria competenza per contribuire a realizzare il basamento sul quale poggia l’Albero della vita. In particolare, per l’incollaggio degli elementi prefabbricati che compongono il basamento sono stati utilizzati Mapewrap Primer 1, l’impregnante epossidico in dispersione acquosa di consistenza fluida e Adesilex PG1 Rapido, l’adesivo epossidico strutturale rapido, mentre per la rasatura del sottofondo sono stati proposti Primer 3296, l’appretto a base di resine sintetiche in dispersione acquosa a bassissimo contenuto di sostanze organiche volatili e Adesilex P4, la rasatura per interni ed esterni.

Per l’impermeabilizzazione sono stati invece utilizzati Mapelastic Turbo, la malta cementizia bicomponente elastica a rapido asciugamento applicabile anche a basse temperature e su sottofondi non perfettamente asciutti, armata con Mapetex Sel, il tessuto non tessuto microforato in polipropilene.

La preparazione del prodotto (foto Mapei)
La preparazione del prodotto (foto Mapei)

Per quanto riguarda la posa delle pietre naturali che rivestono il basamento, Mapei ha fornito Elastorapid, l’adesivo cementizio bicomponente altamente deformabile a elevate prestazioni, a presa e idratazione rapida, a scivolamento verticale nullo.

Le pietre naturali sono state poi fugate con Ultracolor Plus, la fugatura ad alte prestazioni, antiefflorescenze, a presa e asciugamento rapido, idrorepellente con DropEffect e resistente alla muffa.

Infine, per la sigillatura dei giunti di dilatazione, Mapei ha fornito Mapefoam, il cordoncino di schiuma polietilenica a cellule chiuse e Mapeflex PU20, il sigillante poliuretanico bicomponente autolivellante.

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here