La prossima sfida

La mission dell’azienda è privilegiare sempre l’innovazione attraverso l’offerta sia di prodotti con caratteristiche e design particolari che di servizio che sta evolvendo verso soluzioni chiavi in mano
di Anna Rucci

Con occhio sempre attento al mercato, l’offerta viene costantemente aggiornata con prodotti innovativi non solo per interni, ma anche per gli esterni, settore in cui la società si sta specializzando

L’entrata delle finiture nell’offerta Deon Edilizia di Lentiai (Bl) risale alla fine degli anni Ottanta con qualche linea di pavimenti e di rivestimenti molto semplici per soddisfare la richiesta di alcune imprese edili che cominciavano a chiedere qualcosa in più dei materiali pesanti. «Però – fa notare Giacomo Deon, che con i due fratelli è oggi alla guida della società – ci siamo subito resi conto che le finiture ci avrebbero dato buone opportunità per sviluppare le vendite e per crescere».
«Cerchiamo sempre prodotti di pregio con caratteristiche particolari e innovative anche per finitura e design perché, rivolgendoci a un target medioalto, non avrebbe senso proporre prodotti da “prezzo”»
Giacomo Deon, socio titolare di Deon Edilizia

L’ampliamento dello spazio dedicato all’esposizione è stato, quindi, costante ed è andato di pari passo con quello dell’offerta. Un’offerta sempre più completa, perché la società vuole essere in grado di offrire un pacchetto chiavi in mano ai clienti (che per il 70% sono privati), e in continua evoluzione. Oggi la sala mostra, circa 600 metri quadrati, è strutturata con un’esposizione molto articolata come è anche la gamma di prodotti che, oltre ai pavimenti e rivestimenti per interni ed esterni in ceramica e in legno, comprende arredo bagno, stufe, camini e pitture e vernici «Sulle quali però – aggiunge Giacomo Deon – non puntiamo molto».
Perché le pitture e le vernici sono per voi solo un prodotto di completamento?
«
Le abbiamo introdotte e ci siamo dotati anche di un tintometro per completare l’offerta, ma non le spingiamo molto perché questo è un mercato difficile. C’è molta concorrenza e si fa fatica a far passare il messaggio della qualità. Le pitture e le vernici sono viste come un prodotto abbastanza “povero”, senza un alto contenuto tecnologico per cui non è facile proporsi su un segmento del genere».
Invece proponete un’ampia gamma di finiture per esterno. Sono molto richieste?
«Anche la nostra offerta di finiture per esterno è andata aumentando negli anni tanto che ci stiamo specializzando pure su questo settore merceologico con una serie di finiture innovative per terrazzi, balconi, piscine, aree esterne residenziali e di bar e ristoranti. Oltre al classico grés porcellanato, dato che siamo in montagna e abbiamo bisogno di prodotti che resistono al freddo e al gelo/disgelo, da qualche anno stiamo trattando prodotti in legno ricostruito, un nuovo materiale composito a base legno che dà la sensazione del materiale naturale, ma è molto più resistente agli agenti atmosferici. Quello delle finiture per esterno è un mercato interessante e in continua evoluzione, soprattutto con segmenti di prodotti innovativi richiesti dai progettisti, ma anche dai privati».

Con l’evoluzione dell’offerta, lo spazio dedicato alle finiture è aumentato negli anni raggiungendo i circa 600 metri quadrati dello showroom attuale

IL VALORE AGGIUNTO DELLA POSA IN OPERA 
Non solo attraverso prodotti innovativi Deon Edilizia vuole differenziare la propria offerta perché lo fa anche occupandosi direttamente della posa in opera dell’80-90% delle finiture che vende. Offrendo una gamma molto ampia di finiture e la posa in opera, servizio che ha certificato con il CSincert, la società può contare su un importante valore aggiunto che la rende competitiva soprattutto ora che si lavora principalmente sulle ristrutturazioni. «Stiamo lavorando moltissimo con la posa in opera in quanto la clientela ci chiede un lavoro finito, chiavi in mano perché vuole un preventivo definitivo e non gestire direttamente i vari posatori. Anche le imprese iniziano a chiederci la posa in opera perché non hanno né tempo né le competenze per gestire posatori esterni. I nostri 3 posatori interni e 10 esterni sono specializzati per settore, hanno seguito numerosi corsi di formazione e di aggiornamento professionale e devono attenersi ai nostri standard qualitativi. Infatti, è nostro obiettivo fornire un prodotto finito di qualità che soddisfi pienamente il cliente».

IN CONTINUA EVOLUZIONE
In casa Deon Edilizia non è solo l’offerta a essere in continua evoluzione. Lo sono anche gli obiettivi! Consapevole che il mercato si sposterà ancora di più sulle ristrutturazioni e che il cliente finale si renderà conto che per lui è difficile e spesso impossibile la gestione del cantiere, la società bellunese si sta da ora preparando ad affrontare quella che ritiene essere la “sfida che in futuro attende il rivenditore edile”. Pertanto sta lavorando per offrire un servizio completo di ristrutturazione anche per quanto riguarda le opere murarie e impiantistiche che già ora il cliente chiede spesso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here