Knauf. Meno millimetri, più prestazioni per gli impianti radianti

Per applicazioni a bassissimo spessore e alte resistenze meccaniche Knauf presenta il nuovo massetto Ne 499 Superlivellina certificato, biocompatibile e che fa risparmiare tempo e spazio.

(foto Knauf)

Particolarmente idoneo nelle ristrutturazioni e specifico per applicazioni su impianti tradizionali con spessore ridotto e/o impianti radianti ribassati Ne 499 Superlivellina offre elevata conducibilità termica e favorisce la diffusione del calore prodotto dall’impianto radiante a pavimento assicurando elevate prestazioni di resistenza al carico.
Ne 499 Superlivellina certifica, con solo 1 cm di spessore sopra impianto, resistenze al carico fino a 3kN in ottemperanza alle indicazioni richieste dalla normativa in vigore per le costruzioni fino alla categoria C1 che vanno dagli edifici residenziali, agli uffici aperti al pubblico, alberghi, ristoranti, scuole e ospedali. Il prodotto è inoltre anche applicabile in uno spessore di soli 5 mm in caso di impianti di tipo radiante ribassato ancorati al sottofondo.

«Quando abbiamo dovuto decidere il nome di questo massetto, parlare di prodotto “super” ci è venuto naturale: pronto all’uso, eccezionalmente facile da stendere, applicabile senza reti, giunti e fughe, biocompatibile e certificato per l’applicazione su impianto radiante solo 1 cm» Alessio Siciliano, product manager Knauf Italia.

Adatto anche per pavimentazioni di grande formato e continue, il nuovo prodotto di Knauf si presta per la sia planarità e stabilità data dal basso coefficiente di dilatazione che elimina infatti la necessità di fughe di lavorazione nelle applicazioni sotto i 400 mq.
Superlivellina Ne 499 biocompatibile, incombustibile (livello di reazione al fuoco di A1) ed è idoneo alla posa di qualsiasi tipo di rivestimento e può essere un’ottima soluzione nei casi di problemi di altezze e di quote, come massetto portante collaborante può avere infatti uno spessore compreso tra 5 e 20 mm.

Knauf Italia
Fondata nel 1977 come sede logistica della multinazionale tedesca, è un polo produttivo per l’approvvigionamento diretto del settore edile italiano e conta due stabilimenti in Toscana, per la produzione dei Sistemi a Secco e degli intonaci a base gesso. Parallelamente alla produzione, Knauf ha molto investito sulla formazione costruendo i Centri di Milano e Pisa. La proposta di Sistemi Costruttivi evoluti, l’attenzione alla formazione, le partnership con università e progettisti, sono i punti di forza di un’azienda sempre in prima linea nel proporre risposte tecnologiche all’avanguardia.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here