Involucro in muratura portante per Casa Durando

Dal forte legame con il territorio, il paesaggio, la tradizione agricola e vinicola del Basso Monferrato prende spunto il progetto di un edificio rurale di nuova realizzazione che si inserisce perfettamente nel contesto paesaggistico della campagna astigiana

00_IMG_0913_01_webÈ da poco entrato a far parte del patrimonio tutelato dall’Unesco il territorio in cui sorge l’edificio rurale con doppia destinazione d’uso, per il quale i Fratelli Durando hanno chiesto la consulenza progettuale all’architetto Gianluca Sottero. E un sito iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale costituisce vanto, ma implica anche rigidissimi vincoli.
01_IMG_2407_webCosì Sottero, per realizzare la residenza dei proprietari del terreno che si estende sulle colline di Portocomaro d’Asti e dell’azienda vitivinicola, si è fortemente ispirato alle preesistenze dell’area.
02_IMG_2361_webRealizzato dall’impresa Principe Costruzioni di Asti, l’edificio, che riflette la tipica struttura degli edifici rurali ottocenteschi, è caratterizzato da un corpo centrale e da due ali laterali e si eleva per due piani fuori terra scanditi dalle aperture che interrompono ritmicamente la possente facciata coronata da un tetto a falda in coppi su struttura in legno.
03_IMG_2371_webL’edificio ospita al piano terra l’ingresso, i parcheggi e i locali di servizio e al primo piano le camere, la cucina e il soggiorno. Mattoni faccia a vista rivestono la facciata del corpo centrale e si alternano a intonaco e listelli di larice nelle facciate dei fabbricati laterali.

04_IMG_0908_webGli ambienti sono riscaldati attraverso un sistema radiante a  pavimento, mentre un impianto geotermico e i pannelli fotovoltaici rendono il complesso completamente autonomo a livello energetico.

IMG_2381Per la realizzazione dell’involucro è stata scelta la tecnologia costruttiva della muratura portante con i laterizi Wienerberger ed esattamente i blocchi portanti sismici Porotherm Bio Plan 45-25/19.9.

Gianluca Sottero ha prescritto l’utilizzo della tecnologia della muratura portante perché «offre numerosi  vantaggi  in fase realizzativa in quanto permette, con l’utilizzo di un unico materiale, di realizzare un involucro portante perfettamente isolato termicamente e acusticamente. In questa applicazione le soluzioni Wienerberger sono preziose  alleate, perché grazie alle elevatissime prestazioni isolanti, alla loro eccellente traspirabilità e alla loro natura biocompatibile, permettono di realizzare in modo semplice edifici dall’elevato comfort abitativo, perfettamente sostenibili dal punto di vista ecologico, salutari e sicuri per i suoi occupanti. I mattoni porizzati con farina di legno non rilasciano nell’aria prodotti nocivi».

IMG_2378

L’involucro portante
1436923049361_1366105423486Porotherm Bio Plan è un sistema completo di blocchi porizzati, realizzati con argilla e farina di legno che garantisce il rispetto dei requisiti di rendimento energetico e le procedure di certificazione energetica come previsto dai D.Lgs. 192/2005 e D. Lgs. 311/2006 (per il comportamento termico in invernale ed estivo), rispettano il D.M. 14/01/2008 relativo al comportamento alle sollecitazioni sismiche e raggiungono valori ben al di sotto dei parametri indicati dal Dpcm 05/12/97 per ciò che riguarda l’isolamento acustico. Questo sistema assicura un risparmio sia di tempo sia di materiale in fase applicativa perché i blocchi si incastrano perfettamente tra loro e basta un solo passaggio della Malta Speciale Porotherm – che si mescola facilmente con acqua in un normale secchio – applicata (nello spessore di solo un centimetro) con lo stendimalta e si realizza una muratura isolata senza l’aggiunta di ulteriori stratigrafie.

 

[contact-form-7 404 "Not Found"]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here