Immobiliare. I prezzi del settore nel II semestre 2020 in Lombardia

(foto Gruppo Tecnocasa)

Segnali positivi dal panorama immobiliare: il primo trimestre ha messo in luce un mercato vivace con numeri in ripresa. Gli italiani continuano a cercare casa grazie ai mutui ancora vantaggiosi e alla volontà di destinare il budget all’acquisto di un immobile. Questi sono i dati forniti da Gruppo Tecnocasa: secondo le analisi dell’ufficio studi del brand, i prezzi si stanno stabilizzando e in alcune realtà sono tendenti al rialzo.

Centrale è il tema della rigenerazione urbana: gli interventi previsti per agevolare la ristrutturazione delle case fanno da volano in particolar modo per le abitazioni usate.

La variazione percentuale nel mercato immobiliare in Lombardia

Nello specifico il mercato immobiliare in Lombardia registra una variazione percentuale sui prezzi che va dallo 0,08% per Milano, al -3,8% per Lodi. La situazione fotografata nelle altre città lombarde è la seguente: Bergamo si attesta ad un -0,04%, Brescia -0,02%, Monza allo 0,4% e Pavia allo 0,2%. Como, Cremona, Mantova e Varese registrano una variazione percentuale.

Per conoscere il dettaglio dei prezzi immobiliari in Lombardia clicca qui.

Leggi anche:

Immobiliare. I dati degli acquisti per investimento in Lombardia

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here