Pierattelli Architetture

Il restauro di Palazzo Stefanelli a Firenze

palazzo
(foto di Pierattelli Architetture)

Borgo Pinti, una delle principali vie del centro storico di Firenze, sorge Palazzo Stefanelli: testimonianza storica dell’Ottocento, oggi oggetto di un progetto di ristrutturazione da parte dello studio fiorentino Pierattelli Architetture.

Dodici nuovi appartamenti residenziali – di diverse tipologie, dal trilocale all’attico – conservano il carattere e la storicità dell’edificio, grazie a un progetto di restauro che valorizza i dettagli architettonici e decorativi, combinandoli con nuove soluzioni di abitare contemporaneo.

(foto di Pierattelli Architetture)

Palazzo Stefanelli è un edificio che si sviluppa su quattro piani, di cui uno interrato. L’intervento di restauro ha come obiettivo la creazione di 12 appartamenti che si affacciano attorno a un piccolo gioiello verde di corte interna. Nel rispetto delle preesistenze, il nuovo progetto preserva alcuni degli elementi architettonici originali, integrandoli a un design contemporaneo e raffinato.

Particolare attenzione è stata riservata anche al tema della sostenibilità ambientale, dotando tutte le abitazioni di pompa di calore per ridurre il consumo di energia, impianto domotico Living Now di BTicino e infissi ad alto rendimento termico e acustico.

(foto di Pierattelli Architetture)

I 12 appartamenti, sfruttando gli spazi ottocenteschi, sono su un piano o due livelli, con inserimento di mezzanino, e alcuni sono provvisti di giardino o terrazzo privato. Ogni unità prevede una cantina privata e la predisposizione per il bagno turco nelle docce padronali.

Il connubio tra elementi rinascimentali e il nuovo intervento architettonico caratterizza gli interni, dove Pierattelli Architetture ha optato per la valorizzazione dei soffitti affrescati, degli ambienti spaziosi tipici del periodo, ma anche di elementi architettonici come travi e capriate. Nel progetto di restauro vengono inoltre conservati dettagli decorativi rinascimentali, come il campanello originale dell’ingresso e gli affreschi nelle stanze e nell’androne del piano terra – spazio dove un tempo venivano accolte le carrozze.

A rafforzare l’eleganza degli spazi, concorrono i materiali scelti da Pierattelli Architetture: legno e travertino sono i principali protagonisti del progetto, tra finiture e superfici di living, bagno e stanze. Per i pavimenti è stato scelto un parquet a spina francese in rovere toscano, che dona una sensazione di calore agli ambienti e si affianca alle eleganti superfici di Travertino italiano dei bagni. Un travertino dalle nuances uniche, caratterizzato da venature blu, adatto a creare atmosfere ricercate.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here