Il cappotto da interno

4 nuovo interno per catalogoTra i vari sistemi di isolamento delle pareti, quello a “cappotto” risulta essere tra i più vantaggiosi a livello energetico e per questo tra i più diffusi.
Nei centri storici, laddove sono presenti particolari vincoli architettonici, paesaggistici o normativi, può accadere che non sia possibile intervenire applicando il cappotto all’esterno dell’edificio. Per questo nasce da Pontarolo Engineering Spyrogrip Indoor il “cappotto interno” con struttura preinstallata per finitura a cartongesso che permette di coibentare l’edificio agendo sulle pareti interne della costruzione minimizzando l’ingombro per ridurre al minimo la perdita di superficie calpestabile.
finitura_cartongesso_1Il pannello isolante Spyrogrip Indoor, oltre a migliorare le performance termiche dell’edificio e il comfort abitativo, garantisce velocità e facilità di posa dovuta alla presenza di staffe in PS 100% riciclato co-stampate all’elemento che fungono da struttura per il montaggio del cartongesso. Grazie alla presenza delle staffe gli applicatori non saranno più costretti a creare un’intelaiatura ad hoc per l’ancoraggio del cartongesso che potrà essere, invece, avvitato direttamente e molto più semplicemente sulle stesse staffe presenti nel pannello. T__UFFICIO TECNICO_DOC Documenti_PRODOTTI PONTAROLO_CLIMABLOCK_MUna soluzione che permette anche di preservare maggior superficie calpestabile all’interno dell’edifico grazie a una significativa riduzione dell’ingombro del pacchetto cappotto.
Nella superficie interna dei pannelli, delle scanalature opportunamente profilate fanno sì che il collante, compresso fra muro e pannello, venga costretto ad assumere la forma della scanalatura; ad asciugatura del collante avvenuta, Spyrogrip Indoor e supporto saranno un tutt’uno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here