Hörmann. Sicurezza elettronica con impronte digitali

La residenza privata della famiglia Galati è situata a Monterosso Calabro (Vibo Valentia) vicino l’antico borgo di Monterosso, nel cuore delle Serre Calabresi. Il rivestimento in legno delle superfici del basamento e in pietra dei piani superiori, l’uso dell’intonaco bianco con tonalità calde, l’impiego del vetro, conferiscono un’immagine accogliente e domestica all’intera composizione, senza per questo rinunciare alla giusta dose di modernità.

L’immagine moderna dell’edificio è sottolineata dai sistemi di chiusura Hörmann che, con il loro design essenziale e le sofisticate tecnologie di controllo, migliorano la qualità della vita degli abitanti. Per la residenza sono stati utilizzati un portoncino d’ingresso modello Top Prestige TP80 colore bianco RAL 9016, con motivo 100 e n. 3 portoni sezionali LPU 42 colore bianco RAL 9016, con greca L e finitura SilkGrain, equipaggiati con motorizzazione Supramatic E.

Incorniciato da listelli in teak, il portoncino Top Prestige TP80 (dimensioni 1.250 x 2.500 mm) è realizzato con un’intelaiatura in alluminio (profilo 70 mm), vincolato a cerniere antisollevamento occultate, ed è caratterizzato da un’ampia superficie in vetro termico di sicurezza, a tripla lastra, e dal maniglione H740 a tutta altezza in acciaio inox.

Le dimensioni dei portoni (rispettivamente: 3.000 x 3.000 mm; 4.000 x 3.000 mm; 2.700 x 3.000 mm) assecondano il passo delle strutture portanti e riprendono la scansione delle grandi vetrate soprastanti. I due sezionali di dimensioni maggiori delimitano i garages, mentre il più piccolo permette l’accesso a un locale di servizio adiacente alla spa, a sua volta affacciata sulla piscina.

Il portoncino d’ingresso principale e i portoni sezionali Hörmann, oltre alle porte d’accesso agli appartamenti, sono equipaggiati con lettori di impronte digitali FL100, per permetterne l’apertura senza chiave. La scheda universale UAP realizza l’integrazione con il sistema domotico per controllare lo stato degli accessi e movimentarli da remoto.
Nel caso del portoncino, il lettore delle impronte invia un segnale all’elettromotore che agisce sulla serratura H5 Comfort Scan, premontata sul profilo del battente. Dall’interno dell’edificio è possibile azionare i portoni mediante tre pulsantiere radio FIT3, installate in posizioni dove non era presente la rete elettrica.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here